Svolta nei trasporti: sperimentazione in Puglia dei nuovi treni a levitazione magnetica che cambieranno l’Italia

0
244

Sistemi di mobilità veloci, tempi di percorrenza ridotti, minor impatto ambientale: con queste priorità l’Italia s’impegna a creare tecnologie di sviluppo avanzato per il trasporto ferroviario, a partire dalla sperimentazione dei treni a levitazione magnetica. Scopriamo tutti i dettagli.

Treni Levitazione Magnetica ComputerMagazine.it 3 settembre 2022
Firmato il Protocollo d’Intesa che farà partire le fasi di sperimentazione in Puglia – ComputerMagazine.it

Puglia, 2 Settembre 2022. Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili firma un protocollo d’intesa insieme alla Regione Puglia, alla Rete Ferroviaria Italiana, a Ferrovie dello Stato Italiane ed all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio-Porto di Taranto per sviluppare il trasporto ferroviario.

Tra i progetti di sviluppo figura anche la realizzazione di sistemi di levitazione magnetica dedicati proprio al trasporto ferroviario e che, in base alle analisi ed agli studi effettuati dell’organizzazione viaria del Paese, potranno essere realizzati sia sulle infrastrutture già esistenti, sia attraverso la realizzazione di nuove infrastrutture.

“L’Italia guarda al futuro – ha dichiarato il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini – e si pone all’avanguardia nello sviluppo tecnologico applicato alla mobilità sostenibile”.

I fondi dedicati allo sviluppo del trasporto ferroviario e le caratteristiche del progetto

Puglia Treni Levitazione Magnetica ComputerMagazine.it 3 settembre 2022
Il finanziamento totale ammonta a 4 milioni di Euro – ComputerMagazine.it

Sono 4 i milioni di Euro che verranno stanziati per realizzare il progetto, distribuiti in parti uguali alla Regione Puglia ed a Rete Ferroviaria Italiana, per l’ammontare di 1,8 milioni di Euro a ciascun ente, ed ulteriori 400.000 Euro all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio – Porto di Taranto.

I fondi verranno impiegati per supportare tutte le fasi progettuali, a partire dagli studi di fattibilità avanzati per lo sviluppo della tecnologia della levitazione magnetica applicata al sistema ferroviario e la fattibilità tecnica ed economica per l’avvio del progetto, fino alle fasi di realizzazione di prototipi e di sperimentazione.

Il finanziamento è stato reso possibile grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), come sottolineato anche dal Ministro Giovannini, e la Puglia si appresta a diventare il primo laboratorio italiano di ammodernamento avanzato della rete ferroviaria.

 

🔴 FONTE: www.hdmotori.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here