DJI presenta Mavic 3 Enterprise: si mette l’uniforme e arriva in forza ai Vigili del Fuoco

0
305

DJI ha presentato i suoi nuovi droni pensati appositamente per la pubblica amministrazione, a cominciare da affari vari, governo, pubblica sicurezza e istruzione.

DJI Mavic 3 Enterprise, 29/9/2022 - Computermagazine.it
DJI Mavic 3 Enterprise, 29/9/2022 – Computermagazine.it

Si chiamano nel dettaglio Mavic 3 Enterprise e a riguardo l’azienda spiega: “DJI Mavic 3E e DJI Mavic 3T rappresentano il perfezionamento della serie di droni più compatta al mondo, con un potenziamento delle prestazioni in ogni aspetto e che forniranno agli utenti professionisti la migliore tecnologia aerea della categoria, sicura ed efficiente per aiutarli ad avere successo nelle loro missioni quotidiane”. Come sottolinea Hdblog.it, DJI Mavic 3E e Mavic 3T riescono a migliorare il Mavic 3 “standard”, già dalle prestazioni mostruose, garantendo un’autonomia di volo da ben 45 minuti, perfetta quindi per le missioni di lunga durata. Su Mavic 3E troviamo una fotocamera quadrangolare da 20 MP con sensore CMOS da 4/3 e pixel da 3,3 micrometri che permette di migliorare le prestazioni in caso di poca luce. E’ inoltre presente un telobiettivo da 12 MP f/4.4 con zoom ibrido da 56x e lunghezza focale equivalente di 162 mm, e un otturatore meccanico che può scattare ogni 0,7 secondi. Su Mavic 3T troviamo infine una termocamera in grado di supportare la misurazione della temperatura, ma anche avvisi di alte temperature, tavolozze di colori e isoterme per aiutare i professionisti.

DJI Mavic 3 Enterprise, 29/9/2022 - Computermagazine.it
DJI Mavic 3 Enterprise, 29/9/2022 – Computermagazine.it

DJI MAVIC 3 ENTERPRISE: QUANTE CHICCHE

Precisamente è pensato “per soddisfare le esigenze speciali delle operazioni aeree dei vigili del fuoco, nella ricerca e nel salvataggio, nelle ispezioni e nelle missioni notturne”. I due droni possono essere controllati fino ad una distanza di 15 chilometri, trasmettendo il segnale con una maggiore stabilizzazione rispetto ai suoi due predecessori. Le immagini fornite sono a 1080p a 30 fps, ed è inoltre presente il DJI AirSense, che permette di ricevere segnali ADS-B di altri velivoli, di modo che il pilota del drone sia informato del traffico aereo in zona. Infine, è stato migliorato il DJI APAS 5.0 per il rilevamento di ostacoli. Il prezzo ovviamente non è per tutte le tasche, visto che i DJI Mavic 3 Enterprise partono da 3.548 euro fino ad arrivare a 5.545 euro. Di seguito i link per l’acquisto del modello “standard”.

DJI Mavic 3 Drone Con Fotocamera Hasselblad Cmos 4/3, Video In 5.1K, Grigio
Clicca qui per acquistarlo su Amazon a 1.929 euro

DJI Mavic 3 Fly More Combo Drone Con Fotocamera Hasselblad Cmos 4/3, Video In 5.1K, Grigio
Clicca qui per acquistarlo su Amazon a 2.629 euro

🔴 FONTE: hdblog.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here