Come scaricare le foto da iPhone a Pc o Chromebook? Ecco la nostra guida facile e sicura

0
168

Sono sempre di più gli scatti che effettuiamo nel nostro quotidiano e, in particolare, durante vacanze, escursioni, feste e celebrazioni. E, aumentando la qualità delle immagini, aumenta anche il peso dei loro file, mentre diminuisce lo spazio di archiviazione sui nostro smartphones. Ecco alcuni consigli utili per trasferire i nostri archivi su PC.

Come Trasferire Foto iPhone PC ComputerMagazine.it 11 Ottobre 2022
Per trasferire foto da un iPhone ad un PC Windows si può utilizzare iTunes o la app Foto di sistema – ComputerMagazine.it

Facciamo sempre più foto, sempre più belle e ad una risoluzione sempre più elevata. Il che comporta conseguenze di ogni genere, dall’aumento della quantità di ricordi immortalati a nostra disposizione, alla sovraesposizione della nostra quotidianità attraverso il web.

E, da un punto di vista tecnologico, anche all’aumento di files che, per quanto “eterei” ed immateriali possano sembrarci, in realtà sono anch’essi elementi che richiedono spazi fisici entro i quali poter essere salvati ed archiviati. Spazi, inoltre, sempre più grossi e vasti, nonostante tutti i progressi compiuti dalle nanotecnologie e dalla miniaturizzazione.

Anche il “peso” dei files é in aumento, perché la qualità di risoluzione delle foto che scattiamo migliora ad ogni nuovo lancio di smartphones e di dispositivi in grado di immortalare momenti più o meno significativi della nostra giornata. Così, spesso, ci troviamo presto ad esaurire i nostri spazi di archiviazione.

Come recuperare spazio di archiviazione trasferendo le nostre dall’iPhone al PC

Trasferire Foto iPhone PC ComputerMagazine.it 11 Ottobre 2022
Per trasferire foto da un iPhone ad un Mac si può utilizzare la app foto o la app Acquisizione Immagine – ComputerMagazine.it

Per recuperare spazio di archiviazione sul nostro smartphone, possiamo adottare alcuni accorgimenti utili, a partire dal più semplice: ovvero, dall’eliminare definitivamente gli scatti non essenziali, come doppioni (che a volte si contano nell’ordine delle centinaia) e fotografie per cui non abbiamo particolare interesse di archiviazione. Possiamo farlo sia manualmente sia attraverso l’utilizzo di numerose app di pulizia dell’archivio, che effettuano l’operazione per noi.

Oppure possiamo utilizzare spazio di archiviazione sul Cloud, gratuitamente per piccole porzioni o a pagamento per spazi importanti, trasferirvi i contenuti e dunque eliminarli dal nostro smartphone. O, ancora, per raggiungere lo stesso risultato a costo zero e con archiviazione in locale, possiamo trasferire le nostre foto su PC, sia esso Mac oppure Windows.

Se l’iPhone si interfaccia con un Mac, l’operazione é davvero semplice: basta utilizzare la app di Foto o, in alternativa, di Acquisizione Immagine per spostare tutto il contenuto desiderato. Se invece si interfaccia con Windows, occorre scaricare iTunes dal sito Apple e procedere con il trasferimento standard o, in alternativa, utilizzare l’app Foto, richiamandola dal menù di Start, con collegamento tramite USB.

 

🔴 FONTE: www.esquire.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here