Chrome, addio per sempre a questi OS: devi aggiornare il tuo PC per continuare ad usarlo

0
129

Il browser più usato che ci sia, ossia Google Chrome, finirà di funzionare su alcuni sistemi operativi che non saranno più in grado di supportarlo ormai. Questa decisione, come è facilmente immaginabile, è stata presa sulla base del fatto che non sia più possibile farlo funzionare su alcune versioni fin troppo vecchie e oramai malfunzionanti. Di quali versioni parliamo?

Chrome, addio per sempre a questi OS: devi aggiornare il tuo Pc per continuare ad usarlo
Google Chrome non smette di migliorarsi – Computermagazine.it

È arrivato il momento di aggiornarsi per il browser di Microsoft

Ognuno di noi è consapevole che Google Chrome è il browser più utilizzato al mondo per navigare su Internet, con una quota di mercato di oltre il 65% e un uso quotidiano praticamente incalcolabile. Tuttavia non tutti sanno, invece, che al mondo ci sono un sacco di computer con un sistema operativo vecchio e non aggiornato, come Windows 7 o Windows 8.1 per esempio.

Entrambi raggiungono il 20% del totale dei computer con Windows, e sono centinaia di milioni; non è affatto una percentuale da trascurare. Dall’anno successivo, però, gli utenti di questi PC dovranno aggiornare Windows e passare ad un sistema operativo più recente. Difatti non potranno usare più Google Chrome, a meno che non blocchino gli aggiornamenti alla versione 109 ovviamente. Ma perché?

Google Chrome sarà vecchia storia per Windows 7 ormai

Chrome, addio per sempre a questi OS: devi aggiornare il tuo Pc per continuare ad usarlo
Sarà riuscito a stupirci positivamente o negativamente? – Computermagazine.it

Google, con un documento pubblicato nella pagina dedicata al supporto online, ha specificato che a partire dalla versione 110 di Chrome, prevista per il 7 febbraio 2023, il motore di ricerca non sarà in grado di supportare i computer con i sistemi operativi Windows 7 e Windows 8.1. Dal 7 febbraio in poi, di conseguenza, chi vorrà usare una versione aggiornata di Chrome, dovrà avere un computer con almeno Windows 10.

Ma quando Microsoft interromperà i suoi processi? Il 10 gennaio Microsoft interromperà, innanzitutto, anche il supporto esteso a Windows 7 e Windows 8.1. Il supporto ufficiale di Microsoft a Windows 7 è già terminato il 14 gennaio 2020, mentre quello a Windows 8.1 terminerà il 10 gennaio 2023 e, da quel momento, i due sistemi operativi saranno del tutto a rischio perché eventuali nuove falle di sicurezza non verranno tutelate da Microsoft.

Ma non temete, perché c’è un modo per continuare a usare Chrome anche dopo il 7 febbraio 2023 su PC con Windows 7 e 8.1: disattivare gli aggiornamenti automatici del browser una volta raggiunta la versione 109. Noi ve lo sconsigliamo poiché renderebbe il sistema operativo molto più vulnerabile di quanto non sia già adesso, ma anche il browser sarebbe un bersaglio facile per virus e attacchi hacker.

🔴 Fonte: www.libero.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here