Porta la Wi-Fi in casa, dappertutto, dove serve: basta comprare il prodotto giusto

Contiene link di affiliazione.

Quando arriva il momento di posizionare il router in casa per la propagazione della Wi-Fi nell’ambiente domestico molto spesso ci si preoccupa solamente di metterlo accanto ai nostri dispositivi di lavoro o di gioco come laptop, computer, televisori e console; da una parte questa è la scelta ideale per avere il massimo dell’efficienza nella nostra postazione da gaming o di lavoro, ma dall’altra si rischia una diffusione poco omogenea della rete in tutte le stanze della casa.

Le abitazione chiaramente non sono costruite in modo da diffondere al meglio la rete Wi-Fi e capita molto spesso di dover assistere a cali di connessione e, a volte, anche assenza totale di copertura in alcuni angoli della casa, specie quando ci allontaniamo molto dal router o dal modem. Questo è causato principalmente dalla presenza di ostacoli artificiali e interferenze che provocano disturbi nella rete come ad esempio mura in cemento, elettrodomestici, porte blindate e anche acquari dato che l’acqua funge da ostacolo naturale per le onde della connessione a internet.

range extender
Internet Wi-Fi | Foto Unsplash

Dato che non possiamo demolire casa o cambiare la disposizione di elettrodomestici e arredo pur di trovare la soluzione giusta per avere una connessione a internet omogenea in tutta la casa, la soluzione più immediata e migliore sul mercato è acquistare un range extender, ovvero un dispositivo in grado di estendere la portata della Wi-Fi e permettere al segnale di rete di raggiungere ogni angolo della casa in maniera efficiente.

Il range extender per la Wi-Fi ti salva la vita: come funziona e dove posizionarlo al meglio

Il ripetitore Wi-Fi, come suggerisce il nome stesso del prodotto, è un dispositivo in grado di percepire il segnale di rete proveniente dal router e di estenderlo per avere una copertura di rete molto più ampia per raggiungere ogni punto della casa, anche quelli più remoti come giardini e terrazze.

Questo apparecchio, in particolare questo progettato dall’azienda leader TP-Link che vi presentiamo in questo articolo, è compatibile sia con la banda di frequenza a 2,4 GHz sia con quella a 5 GHz permettendo una velocità di connessione alta e stabile rispettivamente di 300 Mbps e 867 Mbps.

Questo range extender di TP-Link è inoltre dotato anche di accesso per rete cablata ethernet così da poter estendere in tutta la casa non solo la rete Wi-Fi proveniente dal router, ma anche fungere da nuovo access point per creare una nuova postazione in casa diversa da quella principale dove collegare i propri dispositivi a internet. Questo accessorio, inoltre, può essere una soluzione aggiuntiva a questi metodi per velocizzare la Wi-Fi in casa o in ufficio.

range extender
Range Extender | Foto Amazon.it

Dove va posizionato il ripetitore Wi-Fi? Questo dispositivo in particolare ha una copertura di 120 m2, dunque riesce a coprire interamente il suolo della maggior parte delle case e talvolta comprendendo anche gli spazi esterni; inoltre è dotato anche di un’interfaccia che segnala la posizione esatta nella quale la sua efficienza è al massimo sulla base di una serie di informazioni offerte dall’utente.
In generale bisogna cercare sempre di posizionare questo dispositivo chiaramente distante dal router, ma non troppo, cercando punti della casa dove non sono presenti ostacoli artificiali; basta ricordarsi che tanto più aumenta la densità delle pareti tanto più diventa difficile far si che il segnale arrivi corretto per iniziare a capire in maniera autonoma come dover gestire il posizionamento di range extender e router.

Vedi su Amazon

Questo testo include collegamenti di affiliazione: in qualità di Affiliati riceviamo un guadagno sugli acquisti effettuati tramite tali link. Vi invitiamo a verificare i prezzi eventualmente indicati nel testo, in quanto potrebbero subire variazioni dopo la messa online.

Impostazioni privacy