The Elder Scrolls 6 userà un motore grafico completamente rinnovato

0
51

The Elder Scrolls 6 e Starfield sono a mani basse le IP di Bethesda più attese dei prossimi anni. A parlare dei prossimi colossi di casa Xbox ci ha pensato la stessa azienda, intervenuta durante un evento in streaming per parlare del motore grafico completamente rinnovato che farà girare le produzioni.

A distanza di nove anni dall’uscita del pluripremiato Skyrim, si torna a parlare di The Elder Scrolls. Bethesda, dopo aver presentato con due teaser di pochi secondi sia il nuovo capitolo della serie RPG The Elder Scrolls 6 che il nuovissimo Starfield, è tornata a parlare del futuro della compagnia, nello specifico di queste due nuove produzioni.

La notizia di qualche settimana fa, che ha visto l’acquisizione di Zenimax Media da parte di Microsoft – holding proprietaria tra le altre di ID Software e quindi Bethesda -, ha destabilizzato non poco gli equilibri dell’industria videoludica.

Una mossa astuta fatta ai blocchi di partenza della nuova generazione di console e videogiochi, che ha indubbiamente funzionato da contrappeso nella scelta di una o dell’altra console tra PlayStation 5 e Xbox Series X|S nonostante, ad oggi, l’azienda di Redmond non si sia ancora sbilanciata sulla questione esclusive.

POTREBBE INTERESSARTI –> Xbox Series X, Microsoft lancia la consolle con un evento per il 10 novembre

The Elder Scrolls 6 e Starfield useranno un motore grafico completamente rinnovato

The Elder Scrolls 6: nuovo motore grafico
The Elder Scrolls 6 di Bethesda

Todd Howard è dunque intervenuto durante l’evento in streaming Develop:Brighton Digital 2020 per parlare delle due IP di Bethesda, annunciate nel 2018 e ancora lontane dall’uscita sugli scaffali. Nel dettaglio si è parlato del motore grafico che spingerà i due videogiochi, mettendo l’accento sul rinnovamento di quest’ultimo che, dopo diversi anni, verrà svecchiato per la nuova generazione:

Dai rendering alle animazioni, per passare alla generazione procedurale – ha spiegato Todd Howard – non rivelerò tutto, ma posso confermare che siamo di fronte ad una revisione importante. Ci abbiamo messo più di quanto avevamo ipotizzato, ma sarà la base di Starfield e The Elder Scrolls 6 – ha poi concluso –. La speranza è che chi vedrà i risultati sarà felice come lo siamo ora noi“.

La speranza è che l’uscita delle due produzioni sia più vicina di quanto immaginiamo. Intanto vi lasciamo allo streaming completo caricato sul canale Develop:Brighton Conference.

POTREBBE INTERESSARTI –> Assassin’s Creed: Valhalla, ecco il nuovo maestoso spot cinematografico

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here