Digitale terrestre, dal 3 dicembre spenti 6 canali

0
3618

Digitale terrestre, prosegue la transizione verso la nuova generazione: dal 3 dicembre ben sei canali saranno spenti sulle vecchie frequenze

Switch Off digitale terrestre (Pixabay)
Switch Off digitale terrestre (Pixabay)

Parte dunque la rivoluzione per tutti i telespettatori, anche se la fase interlocutoria sarà lunga e permetterà una migrazione “dolce”. Come molti utenti hanno notato stanno già cambiando le numerazioni, ma vengono segnalati anche alcuni problemi – per esempio le trasmissioni del Tg regionali di Raitre che spesso di acavallana tra regioni attigue .

Questa settimana partirà invece lo switch off al nuovo sistema di trasmissione DVB-S2 per le Tv satellitari. Infatti già dal 3 dicembre ben sei canali saranno visibili soolo in alta definizione: stiamo parlando di Nove, DMAX, Real Time, Cielo, TV8, TV2000, mentre K2 e Fresbee saranno visibili solamente con decoder HD e 4K.

POTREBBE INTERESSARTI –>Superbonus 110%, approvato l’emendamento per la fibra ottica nei condomini

Digitale terrestre (Pixabay)

Digitale terrestre, dal 18 dicembre switch off della Rai

Il 3 dicembre sarà solo l’inizio di un cambiamento a cascata, che però proseguirà il 18 dicembre con novità ben più sostanziose. La Rai infatti ha annunciato che i 23 canali dei Tg Regionali e di Radio Rai potranno essere visti solamente su Tivùsat, la piattaforma satellitare, e solamente per chi possiede decoder HD o 4K.

Tutto finito per il 2020? Neanche per sogno. Il 31 dicembre sarà la volta di Mediaset. Il network si sposterà sui canali DVB-S2, seguito da La7d. La transizione proseguirà per tutto il 2021, ma se avete dubbi sulla compatibilità dei televisori in casa è sufficiente provare a sintonizzarsi sui canali in HD, dopo il 500: se sono visibili non servirà dotarsi di nuovi decoder.

POTREBBE INTERESSARTI –> In Italia più di 7 milioni fra hardcore gamer e fan degli eSport

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here