Wikipedia, la classifica delle 10 pagine più visitate di novembre

0
343

Come tutti i mesi, Wikipedia stila la classifica delle pagine più visitate del mese: scopriamo quali sono quelle del mese di novembre

wikipedia
wikipedia (fonte: wikipedia)

Wikipedia, ormai tutti lo sanno, è l’enciclopedia online per eccellenza. Per chiunque abbia voglia di informarsi su un personaggio, un fatto storico o una persona nota, c’è Wikipedia. A tal proposito, è stata stilata una lista delle principali 10 pagine visitate del mese di novembre da parte del popolo italiano.

LEGGI ANCHE—> Chrome OS, aggiornamento alla versione 87: tutte le novità

Wikipedia, top ten di novembre: Maradona al primo posto

Diego Armando Maradona (Olè)
Diego Armando Maradona (Olè)
  1. Diego Armando Maradona
  2. Joe Biden
  3. Gigi Proietti
  4. La regina degli scacchi (miniserie televisiva)
  5. Rita Levi-Montalcini
  6. Elezioni presidenziali degli Stati Uniti d’America del 2020
  7. Stefano D’Orazio
  8. Donald Trump
  9. Elisabetta II del Regno Unito
  10. Kamala Harris.

Al primo posto, come presumibile, c’è Diego Armando Maradona. Il genio del calcio argentino e mondiale, è morto lo scorso 25 novembre portando con sé strascichi di tristezza da parte di un intero popolo, soprattutto quello napoletano, che lo venerava come un dio. Al secondo segue Joe Biden, nuovo presidente degli Stati Uniti d’America. Chiude il podio un’altra morte illustre, quella dell’attore romano Gigi Proietti.

Al quarto posto troviamo, invece, la miniserie targata Netflix, La regina degli scacchi, che è tra le più gettonate del momento. Segue, al quinto, Rita Levi-Montalcini per il film a lei dedicato su Rai 1. Al 6°, all’8° ed al 10° ci sono rispettivamente: elezioni presidenziali degli Stati Uniti d’America del 2020, Trump e Kamala Harris. Questo, sempre per la questione legata al cambio di presidenza.

LEGGI ANCHE—> Nuovi canali per il digitale terrestre, al via la risintonizzazione

Al settimo troviamo l’ex batterista dei Pooh, Stefano D’Orazio, anch’egli morto il mese scorso. Al nono, infine, la regina Elisabetta II.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here