Health Lab sarà il centro di ricerca di Huawei sul benessere e lo sport

0
220

Health Lab è il nuovo centro di Huawei dedicato alla ricerca sui parametri ottimali del benessere e dell’attività fisica monitorati dai prossimi smartwatch.

Health Lab test
Health Lab test Photo by Consumer Huawei

Il colosso cinese ha deciso di investire tutto sul futuro dei wearables. Dopo il boom di vendite di smartwatch negli ultimi mesi, l’azienda ha intuito l’interesse dell’utente nei sistemi di monitoraggio della salute e di tutti gli altri controller dell’attività fisica. È per questo che ha creato un centro di ricerca nel quale potrà sviluppare i dispositivi più adatti alle esigenze dei consumatori.

Si chiama Health Lab, si trova a Xi’an, in Cina ed è il primo laboratorio di ricerca in cui ingegneri, sviluppatori e ricercatori potranno dedicarsi esclusivamente alla tecnologia applicata al benessere e allo sport.

POTREBBE INTERESSARTI –> Un anno di ricerche Google, quali sono i principali perché degli italiani

Heath Lab e la ricerca di Huawei sul benessere

Smartwatch Huawei
Smartwatch Huawei Photo by Consumer Huawei

Il 2020 si può titolare come “anno dei wearables”. Solo Huawei ha lanciato sette modelli: tra questi, gli smartwatch più venduti come il Watch GT2, il GT2 Pro ed il Watch FIT, estremamente apprezzati dai consumatori per le ottime prestazioni.

I dispositivi del colosso cinese hanno riscosso enorme successo soprattutto per l’affidabilità relativa al controllo della salute e dell’attività fisica.

IDC, in una ricerca di mercato ha stilato una classifica in cui i prodotti del brand hanno raggiunto il primo posto nel secondo trimestre del 2020.

La concentrazione sul raggiungimento di un equilibrato stile di vita è l’obiettivo primario di Health Lab. Come mostrato nei video presenti nell’articolo di Consumer Huawei, il laboratorio effettua continui test su persone che svolgono regolare attività fisica, come running, basket, golf, indossando uno degli smartwatch dell’azienda.

Attraverso questi test, vengono registrati i dati rilevati durante l’attività, come ECG e saturazione dell’ossigeno, per verificare le prestazioni dei dispositivi e l’attendibilità dei parametri ottenuti.

I dati vengono costantemente aggiornati e analizzati attraverso algoritmi per verificare se le capacità di monitoraggio necessitano ulteriori sviluppi per soddisfare le richieste dei consumatori.

POTREBBE INTERESSARTI –> Spende 16mila dollari sull’App Store: bimbo di 6 anni nei guai

Sotto quest’aspetto, potremmo dire che Huawei sta offrendo agli utenti dispositivi di alto livello, tanto da poter quasi anticipare le diagnosi mediche.

Health Lab
Health Lab Photo by Consumer Huawei

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here