Ericsson minaccia di lasciare la Svezia, se non viene ritirato il divieto del 5G per Huawei

0
120

Huawei incontra sempre più difficoltà nei suoi progetti di espansione del 5G, ma Ericsson la appoggia e minaccia di abbandonare la Svezia.

Rete 5G
Rete 5G Foto di Ümit Solmaz da Pixabay

Fa quasi tenerezza, tutto sommato. L’azienda cinese prova a farsi spazio nel mercato del 5G ma, come spesso accade, ciò può dar noia ai vari governi dei paesi in cui è ospitata. Dopo la lunga odissea con gli Stati Uniti, ora anche la Svezia potrebbe considerare imposto il divieto dello sviluppo del 5G per il colosso di Shenzhen.

Stavolta, però, la Cina ha un alleato. Ericsson, infatti, ha scelto di supportare l’azienda nella battaglia contro il Governo svedese, addirittura minacciando di abbandonare il paese se non verrà revocato il ban.

POTREBBE INTERESSARTI –> Galaxy S21, ecco data e orario dell’evento di presentazione Galaxy Unpacked

Ericsson appoggia Huawei contro la Svezia

Huawei industria
Huawei industria Photo by iStock

La Svezia ha dichiarato che è impossibile revocare il divieto, in quanto la decisione è stata presa in seguito a direttive molto chiare da parte degli organi preposti alla sicurezza del paese e alle difese nazionali.

La posizione di Ericsson, a riguardo, ha sorpreso un po’ tutti. Si ipotizza che l’azienda possa temere un trattamento simile da parte del Governo cinese, per questo ha scelto di schierarsi con Huawei. Pertanto, oltre a minacciare di lasciare il paese, sembra abbia persino assunto degli avvocati per sostenere la causa della società cinese.

POTREBBE INTERESSARTI –> TIM down, problemi in tutta italia

Il mercato del 5G è troppo importante per le industrie di telecomunicazione. I paesi che si oppongono non potranno farlo a lungo, anche perché, prima o poi, anche altre società potrebbero ribellarsi alla decisione. Inoltre, abbiamo tutti ben chiaro che la rete 5G rappresenta il futuro della connessione.

Sony Ericsson
Sony Ericsson Foto di OpenClipart-Vectors da Pixabay

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here