Il 2021 sarà l’anno in cui l’intelligenza artificiale verrà applicata in diversi ambiti

0
153

Lo afferma Alexander Wang, il CEO di Scale AI. Il 2021 sarà l’anno dell’intelligenza artificiale, nonché l’inizio del futuro.

AI
AI Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Alexander Wang aveva visto lontano. La lista di clienti che desiderano l’intelligenza artificiale nel proprio settore è molto lunga. Già negli ultimi quattro anni, la sua startup ha fornito i dati necessari per strutturare modelli di apprendimento automatico come robotaxi, camion a guida autonoma, oltre a robot automatizzati per magazzini e consegne.

Ma è nel 2020 che è arrivata la svolta. Sempre più aziende, come e-commerce, società immobiliari e di assicurazioni, si sono rivolte a Scale per sviluppare prototipi da inserire nelle rispettive attività.

POTREBBE INTERESSARTI –> Deliveroo condannata per l’algoritmo Frank: “Rider come se fossero macchine”

La crescente richiesta di intelligenza artificiale

Intelligenza artificiale
Intelligenza artificiale Foto di Gerd Altmann da Pixabay

L’obiettivo di Scale, adesso, è quello di far aumentare la domanda. Il 2020 è stato particolarmente proficuo: ricordiamo i progetti di veicoli a guida autonoma come Zoox, Alphabet, Voyage, nuTonomy, ed altri.

Non solo. Scale IA ha iniziato anche a lavorare a stretto contatto con agenzie governative ed ha aggiunto clienti di automazione aziendale come States Title, società immobiliare residenziale.

C’è stato anche un aumento nell’uso dell’AI nelle applicazioni consumer e in quelle aziendali. In più, c’è stata una crescita nel settore dell’e-commerce, dove l’AI viene sfruttata per fornire consigli personalizzati ai clienti, come avviene su Amazon.

POTREBBE INTERESSARTI –> Diritti tv, un bando e tante novità: proposte e pacchetti

È per questo che Wang prevede un futuro basato sul sistema remoto e sull’integrazione dell’intelligenza artificiale all’interno di diverse attività. Tutto ciò è venuto fuori solo con la pandemia, ma era un futuro già scritto e che aveva solo bisogno di tempo per penetrare nelle menti dei produttori e dei consumatori.

Il futuro dell'intelligenza artificiale
Il futuro dell’intelligenza artificiale Foto di Gordon Johnson da Pixabay

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here