Earth 2, quando un romanzo di fantascienza diventa gioco di ruolo

0
107

Earth 2, si chiama così questo gioco di ruolo. Una seconda Terra, di chiara ispirazione al romanzo di fantascienza distopica del 2011 di Ernest Cline, Ready Player One, il primo pubblicato dallo sceneggiatore e scrittore statunitense.

Earth 2 da un romanzo al gioco di ruolo (Adobe Stock)
Earth 2 da un romanzo al gioco di ruolo (Adobe Stock)

Earth 2, una seconda Terra uguale a quella reale, se non fosse che è un mondo digitale, un concetto futuristico, un metaverso, tra realtà virtuale e fisica in cui le geolocalizzazione del mondo reale, su una mappa sezionata, corrispondono ad ambienti virtuali digitali generati dagli utenti. Ambienti che possono essere posseduti, acquistati, venduti e, in un prossimo futuro, profondamente personalizzati.

Earth 2, un gioco di ruolo e (per ora) tre fasi

Earth 2, gioco di ruolo in un mondo virtuale (Adobe Stock)
Earth 2, gioco di ruolo in un mondo virtuale (Adobe Stock)

Secondo gli sviluppatori, Earth 2 è l’inizio della futura esistenza virtuale del nostro mondo. Un gioco diviso in tre fasi e con un’iscrizione completamente gratuita.

Nella prima, Earth 2 è divisa in una griglia di terreni di 10×10: 50 miliardi di tiles (l’unità di misura di questo mondo virtuale) con svariati layers di dati associati. Come per Minecraft, o sandbox di Fortinite, i terreni sono tanto edificabili quanto personalizzabili dai gamer. Che dovranno spendere denaro vero per acquistare: un dollaro per credito. La posizione del terreno ha lo stesso prezzo per tutti (0.10 credit a tile) cambia nel momento in cui questi terreni vengono venduti: qui sì che i monumenti e luoghi famosi acquistano valore.

LEGGI ANCHE >>> Skype vs WhatsApp: dopo Signal arriva lo sfottò di Microsoft

Nella seconda, che dovrebbe uscire entro giugno 2021, i territori produrranno delle risorse, che saranno parte integrante del gioco, utilizzate per costruire assets digitali e scambiabili in un marketplace dedicato.

LEGGI ANCHE >>> Cyberpunk 2077: antitrust polacca pronta a sanzionare CD Projekt RED

Sulla terza si sa davvero poco. Nelle FAQ gli sviluppatori fanno intendere chiaramente che ci saranno tesori da trovare. Sicuramente c’è in mente la costruzione di strutture (assets digitali) e quel tanto amato PvP, acronimo di Player versus Player, termine usato nei videogiochi o MMORPG, che indica gli scontri tra due o più personaggi controllati da due o più persone. Tempo al tempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here