iPhone 12 batte tutti e vola verso uno strabiliante risultato di vendite

0
221

iPhone 12 batte tutti. Le vendite del nuovo melafonino non tendono a piegarsi alle regole del mercato, e puntano ad un record oltre ogni più rosea aspettativa di analisti, utenza e critica. 

iPhone 12 (Apple.com)

“Solo cose belle” per le vendite di iPhone 12. Se da un lato l’introduzione di iPhone 12 mini non ha portato i risultati sperati, dall’altro i numeri complessivi della nuova line-up lasciano letteralmente a bocca aperta. Per parlare delle vendite di Apple sono scesi in campo gli analisti di Wedbush Securities, anticipando i numeri dei nuovi smartphone.

POTREBBE INTERESSARTI –> iPhone 13 senza notch? Una possibilità concreta, secondo i report

Nonostante la storia ci insegni che, a partire dalla primavera, i nuovi modelli di iPhone subiscono un’inflessione fisiologica nel numero di vendite, iPhone 12 sembra non rispondere alle regole del mercato. Il cosiddetto “super ciclo” non tende a spegnersi, ma anzi, continuerà fino al raggiungimento di cifre da record. Il calo di produzione c’è stato, ed è giusto sottolinearlo, ma risulta essere decisamente più piccolo di quanto ci si aspettasse.

Piccoli aggiustamenti” nella produzione a breve termine e produzioni in rialzo anche dopo il Capodanno Cinese. Sono queste le informazioni che trapelano dagli analisti Daniel Ives e Strecker Backe. Da marzo a giugno Apple produrrà dai 52 ai 62 milioni di iPhone 12. Numeri comunque alti, ma non quanto i 60-70 milioni che le precedenti verifiche prevedevano. Per il trimestre che partirà a giugno si parla invece di 40 milioni di unità prodotte.

Numeri che lasciano a bocca aperta e riportano la memoria indietro di sette anni. Nel 2014 iPhone 6 disintegrò ogni record di vendita possibile e immaginabile, aggiudicandosi lo scettro di melafonino più venduto di tutti i tempi. Per il 2021 si parla di 220 milioni di unità prodotte, ma Wedbush parla addirittura di 240 “e oltre” milioni di iPhone, con possibilità concrete di toccare la cifra record di 250 milioni.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple: capitalizzazione a 3 mila miliardi di dollari… grazie ad iPhone 12!

Si ascondano così ad una vasta schiera di analisti anche quelli di Wedbush che, insieme alle recenti previsioni di JP Morgan, parlano di un anno da record per l’azienda di Cupertino. Un +13% rispetto al 2020 che “obbligherò” Apple a partire a manetta con la produzione di iPhone 13 nei prossimi mesi. Il nuovo smartphone della mela dovrà contare su un volume di 100 milioni di unità al lancio, contro le 80 di iPhone 12. Un boost nella produzione per venire incontro ad un’utenza sempre più “iPhonedipendente”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here