Apple VR/AR monterà il triplo delle camere per interagire con l’ambiente circostante

0
77

Apple VR/AR sotto la lente d’ingrandimento nel nuovo report condiviso dall’analista Ming-Chi Kuo. Monterà 15 camere per interagire con l’ambiente circostante, il triplo della dotazione attuale sui caschetti in commercio.

Visori Vr di Apple (Foto Experenti)
Così i visori Vr di Apple? (Foto Experenti)

Si torna a parlare di VR/AR made in Apple. Nella giornata di ieri abbiamo discusso sul futuro della mela per quanto riguarda i suoi progetti legati al mondo della realtà virtuale e aumentata. Il primo di questi vedrà la casa di Cupertino impegnata nella produzione di un visore, in uscita già l’anno prossimo.

POTREBBE INTERESSARTI –> Visori Vr di Apple in arrivo: due display 8K e prezzo choc

A parlarne il noto analista Ming-Chi Kuo, intervenuto in una nota di ricerca su 9to5Mac. Nello specifico ci si è soffermati sulla dotazione che il visore di Apple potrà vantare lato fotocamere: addirittura 15 moduli. Un numero spaventoso che, messo in confronto con i competitor, fa capire quanto Apple voglia investire in questo campo. Attualmente i visori per la realtà aumentata e virtuale montano dai tre ai cinque moduli fotocamera. Si tratta di lenti per interagire con l’ambiente e, più in generale, migliorare e rendere possibile la biometria.

Di questi 15 moduli disponibili sul caschetto Apple, otto saranno dedicati alle esperienze video con la realtà aumentata. Uno sarà invece dedicato all’ambiente per il posizionamento degli oggetti, mentre altri sei saranno utilizzati per abilitare la biometria a detta di Kuo “innovativa. La società che fornirà i componenti per le lenti sarà Largan Precision, realtà aziendale cinese che opera come fornitore di moduli su smartphone, tablet e altri dispositivi. Una collaborazione con Apple che aiuterà nella crescita e nello sviluppo l’azienda asiatica.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple: visori per la realtà aumentata già nel 2022 e nel 2025

La stessa Largan è stata a lungo – ed è attualmente – il fornitore principale di lenti per i moduli fotografici di Huawei. Il colosso, produttore di smartphone e hi-tech, negli ultimi anni ha subìto un drastico calo nel volume degli affari, a seguito del ban imposto da Trump. Come detto a inizio settimana, il casco per la realtà virtuale/aumentata di Apple arriverà già nel 2022 e vanterà un display micro-LED. Il prezzo del visore sugli scaffali dovrebbe aggirarsi intorno ai 1000$, in controtendenza con i 3000 e oltre di cui si era vociferato negli scorsi mesi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here