Russia e Cina costruiranno la stazione spaziale lunare

0
126

La Russia e la Cina hanno firmato un accordo per la costruzione congiunta di una stazione lunare (MNLS). Ad annunciarlo in queste ore è stato Dmitri Rogozin, il numero uno della Roscosmos, l’agenzia spaziale russa, dopo aver raggiunto l’intesa con il collega e alterego cinese, Zhang Kejian.

Russia e Cina, stazione sulla Luna (Foto Dfnc.ru)
Russia e Cina, stazione spaziale sulla Luna (Foto Dfnc.ru)

La partnership, aperta anche ad altri paesi, riguarderà una stazione spaziale sulla Luna, anche se non è ben chiaro se la stessa sarà costruita direttamente sulla superficie lunare, o se invece rimarrà nell’orbita del satellite del nostro pianeta. Non sono inoltre stati forniti dettagli sui tempi di costruzione e sulla tabella di marcia. “La Stazione Lunare Scientifica Internazionale – si legge sul sito ufficiale dell’agenzia spaziale russa – sarà un complesso di strutture create sulla superficie e/o nell’orbita della Luna progettate per svolgere lavori di ricerca multidisciplinari e polivalenti”, come ad esempio l’osservazione e l’esplorazione della Luna, ma anche esperimenti e verifiche tecnologiche, possibilità di funzionamento senza equipaggio a lungo termine, con l’affascinante prospettiva della presenza umana sulla Luna in maniera semi permanente.

Il logo di Roscosmos
Il logo ufficiale di Roscosmos

CINA E RUSSIA, ACCORDO PER LA STAZIONE LUNARE: INCERTA LA TABELLA DI MARCIA

POTREBBE INTERESSARTIViaggio attorno alla Luna: il miliardario Maezawa cerca 8 civili

“Roscosmos State Corporation e KNKA – si legge ancora sul sito ufficiale – guidati dai principi della distribuzione paritaria di diritti e obblighi, promuoveranno la cooperazione nella creazione di un sistema missilistico ad accesso aperto atutti i paesi interessati e partner internazionali, con l’obiettivo di rafforzare la cooperazione nella ricerca e promuovere l’esplorazione e l’uso di spazio esterno per scopi pacifici per gli interessi di tutta l’umanità”.

POTREBBE INTERESSARTISpaceX vi porterà sulla Luna: civili nello spazio entro il 2023!

Come detto sopra, incertezza riguardo alla tabella di marcia, con Roscosmos che si è limitata a far sapere: “Cina e Russia svilupperanno congiuntamente una tabella di marcia per la creazione dell’MNLS, oltre a condurre una stretta interazione nella pianificazione, giustificazione, progettazione, sviluppo, implementazione, funzionamento del progetto, compresa la sua presentazione alla comunità spaziale mondiale”. Le due agenzie spaziali stanno collaborando da tempo, e recentemente è stato siglata una partnership per la sonda orbitale Luna-Resurs-1, nonché per la missione di ricerca cinese presso la regione polare della Luna “Chang’e-7”; infine, le due potenze mondiali hanno sottoscritto una cooperazione per la creazione di un data center congiunto per l’esplorazione lunare e spaziale. Tornando alla stazione lunare, il progetto è stato lanciato da tempo anche dagli Stati Uniti, il cosiddetto Gateway, a cui partecipa anche l’Ue.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here