WhatsApp dice addio ai messaggi vocali infiniti, ma con il trucco…

0
547

WhatsApp starebbe pensando di introdurre a breve una sorta di mezza rivoluzione riguardante i messaggi vocali: l’applicazione messaggistica di proprietà di Mark Zuckerberg sarebbe infatti pronta ad un “giro di vite” nei confronti delle note vocali troppo lunghe.

WhatsApp, lotta ai messaggi vocali (Foto Youtube)
WhatsApp, lotta ai messaggi vocali: ecco come (Foto Youtube)

Del resto sono davvero pochi quelli che amano ascoltare messaggi vocali di dieci minuti (come recita anche la famosa canzone dei TheGiornalisti); si è infatti costretti a prendersi del tempo per sentire note che diventano in breve tempo noiose se superata una determinata soglia di secondi, con conseguente calo dell’attenzione e messaggio ignorato. Come detto sopra, però, questo triste andazzo potrebbe a breve finire, e lo hanno scoperto i ragazzi sempre molto sul pezzo di WABetaInfo, quello che storicamente viene considerato il leaker più affidabile per quanto riguarda le anticipazioni appunto su WhatsApp.

WhatsApp, messaggi vocali (Foto Wiselyguide.com)
WhatsApp, messaggi vocali: stop a quelli lunghi? (Foto Wiselyguide.com)

WHATSAPP, ADDIO AI MESSAGGI VOCALI TROPPO LUNGHI: ECCO COSA VI E’ IN SERBO

POTREBBE INTERESSARTIWhatsApp, addio per molti iPhone (quelli di vecchia generazione)

Attraverso un post pubblicato sulla propria pagina Twitter si legge “WhatsApp is finally testing an option to change the playback speed for voice messages. This feature is under development and it will be available in a future update for iOS and Android”, che tradotto significa: “WhatsApp sta finalmente testando una funzione che permette di modificare la velocità di riproduzione dei messaggi vocali. Questa funzione è in via di sviluppo e sarà disponibile in futuro con i prossimi aggiornamenti sia per versione iOS quanto Android”.

POTREBBE INTERESSARTI Attenzione alle bufale su WhatsApp: l’ultima è quella delle scarpe Adidas rosa

In poche parole non verranno tagliati i messaggi troppo lunghi, non ci sarà alcun limite di tempo, ma semplicemente, quando riceveremo una nota vocale di svariati minuti, entrerà in azione un software che moltiplicherà la velocità di riproduzione dello stesso; al momento non sono stati forniti altri dettagli ma immaginiamo un “x2”, come già avviene da tempo su Telegram, e che permetterebbe di ascoltare le note vocali a doppia velocità. Difficile invece immaginare un “x4”, visto che si correrebbe il rischio di non riuscire a comprendere con esattezza il messaggio se le parole fossero emesse in maniera troppo veloce. Nessun’altra informazione è stata fornita, non ci resta quindi che attendere gli eventuali prossimi update sulla questione: e voi cosa ne pensate, sarebbe utile una funzione di questo tipo? Fatecelo sapere nell’apposito spazio commenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here