Attenzione alle bufale su WhatsApp: l’ultima è quella delle scarpe Adidas rosa

0
181

Com’è prassi in prossimità di ogni evento o festività, su WhatsApp e smartphone si abbatte l’eco di bufale e catene di S.Antonio. Questa è la volta delle scarpe Adidas rosa che il noto brand di abbigliamento dovrebbe regalare in occasione della Festa delle Donne, il prossimo 8 marzo.

WhatsApp (Adobe Stock)
WhatsApp, nuova bufala per la festa delle donne (Adobe Stock)

Secondo molte segnalazioni sarebbe in atto una nuova truffa tramite WhatsApp, approfittando dell’ormai imminente Festa della Donna, il prossimo 8 Marzo. Proprio al pubblico femminile, secondo il testo del messaggio, la Adidas avrebbe riservato in regalo un paio di scarpe rosa.

Una bufala che attinge al passato. Già anni fa, infatti, erano circolati tra gli utenti di WhatsApp messaggi fake di presunte offerte che tiravano in ballo proprio il noto brand di abbigliamento tedesco. Una in occasione degli 80 anni della Adidas stessa e l’altra che menzionava selezioni di 100 influencer sulla piattaforma social Instagram da parte del famoso brand.

Ciò che sembrerebbe non cambiare mai, la reale costante, sono la metodiche e le dinamiche di diffusione attraverso cui questi messaggi ingannevoli trovano terreno fertile su cui attecchire.

La bufala truffaldina su WhatsApp delle scarpe rosa regalate da Adidas

Truffa Online
Truffe Online (Fonte foto: Pixabay)

Come detto, anche nella recente bufala su WhatsApp gli schemi non cambiano: un messaggio provienente da uno dei contatti in rubrica ci invoglia a fruire di un’offerta cui non potremo dire di no. Citando un celebre film.

In realtà, come spiega il portale bufale.net, il testo inviato sarebbe frutto di una procedura automatica del tranello in cui è caduto il nostro contatto e al cui interno il malcapitato troverà un link che lo porterà su una finta landing page di un concorso del brand tedesco.

LEGGI ANCHE >>> 5G fenomeno globale. Ma all’orizzonte spunta il 6G

Sul sito su cui viene reindirizzato, l’utente si trova a dover compilare un brevissimo form per “riscattare” il proprio premio: le agognate Adidas rosa. Ma è qui che scatta la truffa: la vittima del messaggio fraudolento per ricevere un oggetto che non vedrà mai dovrà sborsare i soldi delle spese di spedizione. Ma, cosa peggiore, avrà fornito dati personali e coordinate di pagamento (numero di carta di credito con annessi codici, per esempio) agli autori della truffa.

Contattata dal sito bufale.net al numero WhatsApp di assistenza, Adidas ha ribadito la propria totale estraneità alla vicenda.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Amazon e la truffa che preoccupa: milanese raggirata mentre acquista frigo

Insomma, se doveste essere tra i destinatari del nuovo messaggio fake, oltre a non cliccare sui link proposti, avvertite i mittenti dei problemi cui potrebbero andar incontro per aver sottoscritto la finta offerta.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here