Elon Musk, la NASA sospende il contratto di SpaceX: il motivo

0
106

La NASA ha deciso di sospendere il contratto della SpaceX di Elon Musk per quel che riguarda il lander che porterà l’uomo sulla luna. I dettagli della vicenda.

Elon Musk
Elon Musk (Instagram)

Notizia improvvisa nella notte ed anche alquanto imprevedibile. La NASA ha deciso di sospendere il contratto della SpaceX di Elon Musk per ciò che concerne la realizzazione del lander che dovrà condurre nuovamente l’uomo sulla Luna.

Secondo quanto riferito dai colleghi di The Verge, il motivo di tale decisione sarebbe nato dall’esplosione delle proteste da parte di aziende rivali come Blue Origin di Jeff Bezos. La contestazione della società del fondatore di Amazon è giunta qualche giorno fa ed i punti sarebbero diverti. In primis, secondo Blue Origin, la NASA non avrebbe concesso a tutti parti opportunità. La volontà è quella di voler competere fortemente sul prezzo. Inoltre, un portavoce della società, avrebbe affermato che la realizzazione del lander da parte di SpaceX potrebbe ritardare o mettere in pericolo il ritorno sulla Luna che è previsto per il 2024 e rientra nell’ambito del programma Artemis. Alla Blue Origin, per ciò che riguarda le proteste, si è unita la Dynetics.

POTREBBE INTERESSARTI-> Florida, pronta una legge contro i social media che bannano i politici

Elon Musk, la SpaceX e la sospensione del contratto del lander: i dettagli

Nasa sulla Luna con SpaceX (Foto Nasa)
Nasa sulla Luna con SpaceX: i dettagli (Foto Nasa)

Il contratto sospeso dalla NASA ha un valore da 2,9 miliardi di dollari. Ora, oltre a non arrivare la prima tranche di soldi alla SpaceX, le parti non potranno approfondire il discorso in merito al progetto. Monica Witt, portavoce della NASA, ha rivelato: “In seguito alle proteste rivolte al GAO, la NASA ha informato SpaceX che i progressi sul contratto HLS sono stati sospesi fin quando il GAO non risolverà i contenziosi in sospeso in merito all’appalto”.

POTREBBE INTERESSARTI-> Serie tv e film Netflix maggio 2021: da Lucifer a Il Divin Codino

La NASA in principio voleva fornire sostegno finanziario a due candidati, ma a causa del budget “limitato” si è deciso di sostenere solamente la SpaceX lasciando a secco Blue Origin e Dynetics. Da qui le forti proteste.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here