Whatsapp, il 15 maggio è (quasi) arrivato: ecco cosa succederà

0
281

Ci siamo, quasi. La fatidica data del 15 maggio è praticamente alle porte. La nuova politica sulla privacy di Whatsapp entrerà sabato prossimo. L’applicazione di messaggistica, di proprietà di Facebook, ha deciso per il momento di non cancellare gli account di coloro che non hanno intenzione di accettare i nuovi termini di servizio, anche se ci saranno notevoli limitazioni.

WhatsApp (Adobe Stock)
WhatsApp (Adobe Stock)

E’ proprio Whatsapp a uscire allo scoperto, con una FAQ: “Per poter dare ai nostri utenti il tempo necessario per rivedere le modifiche secondo le proprie tempistiche, abbiamo posticipato la data di entrata in vigore al 15 maggio. Se non accetterai i termini entro questa data, WhatsApp non eliminerà il tuo account”.

Whatsapp, chi non accetta i nuovi termini avrà pesanti limitazioni

WhatsApp Web (Adobe Stock)
WhatsApp Web (Adobe Stock)

Il primo punto, dunque, è di facile comprendonio: dal 15 maggio, nessuno uscirà dall’applicazione informatica di messaggistica istantanea centralizzata statunitense creata nel 2009 e dal 2014 facente parte del gruppo Facebook.

LEGGI ANCHE >>> Festa della mamma 2021, le 5 serie tv a tema più belle: Una mamma per amica e…

Tuttavia – prosegue la FAQ – non avrai a disposizione tutte le funzionalità dell’applicazione, finché non accetti. Per un breve periodo di tempo, potrai ancora ricevere chiamate e notifiche, ma non potrai leggere o inviare messaggi dall’applicazione”.

LEGGI ANCHE >>> Argo Al, svolta nella guida autonoma. Tutto su Lidar

Chi dal 15 maggio accetterà gli aggiornamenti di Whatsapp, quindi, potrà continuare a utilizzare l’app più famosa di messaggistica istantanea, a suo piacimento.

Entro il 15 maggio, puoi esportare la cronologia chat su Android o iPhone e scaricare il rapporto del tuo account – spiega Whatsapp – se desideri eliminare il tuo account su Android, iPhone o KaiOS, ti invitiamo a pensarci bene perché questa azione non è reversibile, in quanto comporta l’eliminazione della cronologia dei messaggi, l’eliminazione dei tuoi backup di WhatsApp e la tua rimozione da tutti i tuoi gruppi WhatsApp”.

Coloro che non accetteranno i nuovi termini di Whatsapp, per un breve periodo di tempo (non si sa ancora quanto) potranno ricevere le chiamate e le notifiche, tuttavia dall’applicazione non sarà possibile né leggere, né inviare messaggi. L’account rimarrà attivo, ma il servizio sarà inutilizzabile.

Se hai bisogno di assistenza per scaricare un rapporto del tuo account o per eliminare il tuo account, puoi contattarci direttamente – conclude la FAQ – in maniera distinta, verrà applicata la normativa riguardante gli utenti inattivi”. Ora non resta che decidere: accettare o meno, con tutto ciò che ne consegue.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here