I futuri smartphone 5G saranno perfetti con nuovo chip MediaTek Dimensity 900

0
699

Ecco il nuovo chip MediaTek Dimensity 900, un processore di fascia media potentissimo, che rivoluzionerò gli smartphone 5G.

Processore per il 5G
Chip per il 5G

Siamo ben consapevoli delle capacità di MediaTek e della qualità dei suoi processori, poiché abbiamo potuto testarli su diversi cellulari come l’Oppo A72, il Samsung Galaxy A32, oppure il Realme V3 e V5, tutti con Dimensity 720. Insomma, sono tante le aziende che scelgono il brand taiwanese.

Il modello in questione, però, è il Dimensity 900, un prodotto di fascia media, studiato apposta per i device con rete 5G. Dai primi test, si dice offra prestazioni davvero ottime. Questo significa che i telefoni che lo monteranno saranno tra i più performanti della nuova generazione.

La velocità del 5G sarà percepita interamente, nonostante lavorerà su modelli meno costosi. Dunque, gli utenti avranno un doppio vantaggio: una spesa ridotta per uno smartphone super veloce.

POTREBBE INTERESSARTI –> Far Cry 6, data d’uscita e trailer gameplay: follia e divertimento – VIDEO

Caratteristiche tecniche del chip MediaTek Dimensity 900

Chip Dimensity 900
MediaTek Dimensity 900

Sembra che il Dimensity 900 abbia tutto quello che serve ad uno smartphone moderno con rete 5G. Si posiziona sopra al Dimensity 800 e subito sotto il Dimensity 1000, completando la serie.

Leggendo la scheda tecnica, viene da pensare che si tratti di un processore di fascia alta, soprattutto quando si scopre cosa può realmente fare. Da un punto di vista tecnico, infatti, utilizza le migliori tecnologie disponibili oggi sul mercato.

La frequenza di lavoro sarà moderata, offrendo dunque prestazioni di media intensità. Pare, però, che riuscirà comunque a tener testa ad altri device che montano il noto processore Qualcomm.

Per fare un paragone, il Mediatek Dimensity 900 può essere considerato l’equivalente di Qualcomm Snapdragon 768G. Un modello che ebbe molto successo, ma costa molto di più del Dimensity 900. D’altra parte, gli attuali SoC sono fin troppo potenti per la maggior parte degli smartphone e per le esigenze degli utenti.

In effetti, il Mediatek Dimensity 900 presenta 8 core: 2 ARM Cortex A78 a 2.4 GHz di frequenza e 6 ARM Cortex A55 a 2.0 GHz di frequenza. Al contrario, lo Snapdragon 768G ha i core principali che raggiungono i 2.8 GHz, ma con Cortex A76 e non A78.

Inoltre, viene realizzato con un processo produttivo a 6 nm, rispetto ai 7nm dello Snapdragon. Ciò significa che i consumi saranno ridotti e avrà minor calore prodotto e maggior durata della batteria.

Ci sarà il supporto alla memoria RAM veloce di tipo LPDDR5 e alla memoria di archiviazione UFS 3.1 e gli schermi saranno gestiti con una frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz.

POTREBBE INTERESSARTI –> PES 2022, nuovo acquisto esclusivo in Serie A: FIFA 22 più povero ma…

Le fotocamere potranno arrivare fino a 108MP. Infine, ha, ovviamente, un modem 5G, la connessione Wi-Fi 6 e il Bluetooth 5.2.

Dettagli processore
Caratteristiche Dimensity 900

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here