Pes 2022 sarà straordinario: “Grafica fotorealistica, riprodurremo il mondo”

0
1367

Si avvicina sempre di più il periodo di uscita di PES 2022, il nuovo capitolo di Pro Evolution Soccer, o meglio di eFootball PES.

Pes 2022 e la grafica fotorealistica
Pes 2022 e la grafica fotorealistica: le novità

Ancora la data ufficiale non è stata comunicata, ma se proseguirà la tradizione degli ultimi anni, la commercializzazione dovrebbe vedere la luce indicativamente attorno alla metà/fine del mese di settembre 2021. Il gioco targato Konami era una volta il leader nel campo delle simulazioni calcistiche, ma negli ultimi anni ha subito il sopravvento di Fifa grazie anche ad una serie di licenze ufficiali e dell’appassionante Ultimate Team. Ma in vista della nuova uscita i giapponesi promettono battaglia, pronti a riprendersi il scettro di miglior videogioco di calcio, tra l’altro dopo un anno di pausa in cui PES è uscito solamente in versione “light”, ovvero, come aggiornamento del capitolo 2020 con le nuove rose. Tante sono le novità che ci attendono, a cominciare dalla recente esclusiva assicuratasi, quella dell’Atalanta, come vi avevamo raccontato pochi giorni fa, e che va ad aggiungersi ad altre big del nostro paese come Inter, Juventus, Milan, Napoli e Roma, i principali club della Serie A.

Pes 2022, fra fotorealismo e novità
Pes 2022, fra fotorealismo e novità: ecco le ultime

PES 2022 AVRA’ UNA GRAFICA FOTOREALISTICA SFRUTTANDO L’HARDWARE DELLE CONSOLE NEXT GEN

POTREBBE INTERESSARTI PES 2022, nuovo acquisto esclusivo in Serie A: FIFA 22 più povero ma…

Inoltre, soffermandoci maggiormente sulla questione tecnica, il nuovo videogioco non utilizzerà il Fox Engine, quello che la Konami usa per Metal Gear Solid V, ma punterà invece sull’Unreal Engine. La scelta fra i due motori grafici è ricaduta sul secondo per la possibilità di raggiungere un ambizioso obiettivo, leggasi il fotorealismo. Del resto, vista la mastodontica potenza delle due nuove console next generation, leggasi Playstation 5 di Sony, e Xbox Series X/S di Microsoft, sarà sicuramente possibile portare l’aspetto puramente estetico di PES 2022 a livelli mai visti prima.

POTREBBE INTERESSARTI Pes 2022 cambia nome? Sembrerebbe proprio di sì…

Un’ambizione, quella della grafica fotorealistica, che è stata confermata anche dal produttore del videogioco, Seitaro Kimura, che parlando di quanto accadrà ai microfoni di Play Magazine ha spiegato: “Penso che sia importante essere in grado di provare l’eccitazione e il senso di realizzazione che il calcio ha nel gioco. Per non parlare della possibilità di giocare con grafiche fotorealistiche. Il ‘fotorealismo’ a cui aspiriamo è esattamente la riproduzione del mondo reale stesso”. L’ipotesi più accreditata è che Konami utilizzi una versione aggiornata dell’attuale motore grafico Unreal Engine 4, tenendo conto che il suo successore si trova ancora in fase di sviluppo e che sicuramente non uscirà prima della commercializzazione di Pes. Come sempre, vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti per eventuali novità sull’uscita del capitolo 22 di questa simulazione calcistica amatissima da tutti i gamer.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here