Gli astronauti cinesi sono arrivati: le immagini sono incredibili!

0
291

I tre taikonauti sono giunti a destinazione, ecco delle gustose anticipazioni su cosa faranno nei prossimi mesi.

Shenzou-12
Gli astronauti sono arrivati a destinazione (by Adobestock)

Come già anticipato nemmeno una settimana fa, la missione Shenzou-12 è partita alla volta di Tiangong, il “palazzo celeste” dove i tre taikonauti incaricati sosteranno per i prossimi tre mesi. La Cina sta cercando di assumere un ruolo di leader mondiale nel settore aerospaziale, per questo motivo si è impegnata nella costruzione di una stazione orbitante dove i suoi uomini più esperti hanno fatto trionfalmente ingresso.


L’evento di lancio era stato seguito in diretta televisiva, adesso Liu Boming e Tang Hongbo agli ordini del comandante Nie Haiseng si fermeranno alla stazione spaziale per portare a termine alcuni esperimenti scientifici. Il trio si è stabilizzato all’interno della struttura dopo esser stato lanciato in orbita dal razzo Long March-2F, partito a sua volta dal launch center di Jiuquan che si trova nel deserto del Gobi nel nord-ovest della Cina.

Shenzou-12 giunge a coronamento della riuscita missione cargo Tianzhou 2, che aveva portato in orbita i rifornimenti necessari destinati ad accogliere in un secondo momento i membri dell’equipaggio, oltre a tute ed altri strumenti di precisione. La navicella spaziale, secondo quanto affermato dall’Agenzia spaziale cinese, “si è attraccata con successo alla porta anteriore del modulo centrale di Tiangong, stabilendo una pietra miliare nello sviluppo dell’industria spaziale cinese“.

Cosa faranno in orbita adesso gli astronauti cinesi: ecco quali esperimenti sono previsti

Passeggiate spaziali
Gli astronauti ora effettueranno alcune passeggiate spaziali (by Adobestock)

 

FORSE TI INTERESSA ANCHE>>> Cina e Russia: la corsa allo spazio passa dalla loro nuova stazione lunare

Il comandante, come abbiamo già detto, è il veterano Nie Haisheng, un pilota dell’aeronautica militare che ha già partecipato ad altre due missioni. Anche Liu Boming e Tang Hongbo provengono dall’esercito ma nel complesso vantano un’esperienza minore: Hongbo è l’unico dei tre a non aver preso parte ancora ad alcuna missione, e Shenzou-12 è in questo senso un buon trampolino di lancio visto che darà modo al gruppo di effettuare interessanti passeggiate spaziali di sei o sette ore ciascuna.

LEGGI ANCHE QUI –> Cina, la conquista dello spazio prosegue: c’è già il prossimo obiettivo

Il modulo è composto di spazi abitativi, tapis roulant e cyclette per mantenersi in forma, che vanno ad integrare una dieta speciale studiata appositamente per tutta la durata del soggiorno. Grazie a ricerche durate vent’anni difatti la Cina ha messo a disposizione oltre cento pietanze diverse che garantiranno a ciascuno tre pasti quotidiani. Inoltre nella stazione è presente un centro per le videochiamate e lo smistamento e-mail, da dove sulla Terra verremo aggiornati sulla loro avventura in microgravità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here