L’auto volante esiste ed è meravigliosa – [VIDEO]

0
556

L’auto volante esiste, non è solo una fantasia. E’ stata progettata e costruita in Slovacchia e può atterrare e volare come un aereo, ma allo stesso tempo essere guidata sulle normali strade.

Nasce l'auto volante è l'Air Car Klein Vision (Foto Klein Vision)
Nasce l’auto volante è l’Air Car Klein Vision (Foto Klein Vision)

Ammettiamolo tutti, è il sogno che abbiamo fin da bambini. Quando ci troviamo imbottigliati nel traffico, che sia cittadino o lungo una autostrada, il nostre pensiero è andate sempre nella possibilità di “spiccare” il volo e superare di slancio tutte le auto davanti a noi.

Ebbene, dopo vari tentativi, più o meno riusciti, stavolta dovremmo veramente esserci. A trasformare in realtà il sogno è stata una piccola compagnia slovacca, la Klein Vision, creata dal professor Stefan Klein, che a costruito la AirCar, automobile in grado di fare quanto promesso.

Il primo test è stato un grande successo, visto che il mezzo è decollato dall’aeroporto di Nitra, a Bratislava, volando per circa 35 minuti, prima di atterrare senza problemi e poi continuare il percorso lungo la strada, come una qualsiasi automobile.

AirCar, la prima auto volante con le ali retrattili – IL VIDEO

Il video lascia letteralmente senza parole, ma questo risultato è frutto di un lungo processo di progettazione. La realtà normativa per questo tipo di mezzi è ancora nebulosa e, nella migliore delle ipotesi, l’auto volante deve rispettare sia le regole dei cieli che quelle della strada, quindi una doppia omologazione. In questo settore infatti queste auto vengono attualmente assoggettate a veicoli a decollo verticale, che rientrano nella sigla VTOL.

POTREBBE INTERESSARTI –> Youtube e DAZN preparano una sorpresa davvero eccitante: la Champions ringrazia

Ma come funziona in realtà? I test obbligatori, durati obbligatoriamente 50 ore, hanno confermato la bontà del progetto. Le due ali vengono ripiegato orizzontalmente, dentro il corpo della macchina e per farlo basta un semplice pulsante, né più né meno come il tempo per ripiegare una capote di una cabrio. La differenza è che durante l’operazione non vengono solo dispiegate, o richiuse, le ali, ma si allunga anche il posteriore.

POTREBBE INTERESSARTI –> Firma digitale: come attivarla, quali sono i costi e che valore ha?

Parliamo di un mezzo comunque leggero, circa 1100 kg, capace di trasportare al massimo 200 kg e dotato di un classico motore BMW 4 cilindri di 1,6 litri dotato di 140 CV. Durante il volo si raggiunge una velocità di circa 200 km/h. L’autonomia è di circa 1000 km con un consumo tutto sommato ridotto: 18 litri per ogni ora di volo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here