Addio al famigerato PES, verrà sostituito da eFootball e sarà free to play e con moltissime innovazioni

0
1704

Clamorosa svolta nella serie videoludica calcistica di Konami, PES: la software house nipponica ha deciso di cambiare nome al proprio gioco, chiamandolo eFootball, e soprattutto, l’ha trasformato in free to play.

PES si trasforma in eFootball
PES si trasforma in eFootball e diventa free-to-play

Proprio così, avete capito bene: da oggi in avanti la simulazione calcistica nipponica sarà totalmente gratuita, di conseguenza non dovrete spendere un euro per giocarvici. Sia che possediate una console, quanto un personal computer, il divertimento sarà accessibile a tutti, e ciò non farà altro che invogliare il consumatore finale a scaricare il gioco. Già perchè l’altra novità, come del resto era facilmente intuibile, è che il gioco sarà “digital only”, quindi solamente in versione digitale e non fisicamente nei negozi. “Tutto è iniziato con l’ambizioso obiettivo di istituire un punto di riferimento per il calcio videoludico – è il comunicato che ha accompagnato il lancio del “vecchio” PES, eFootball – eravamo determinati a ricreare l’esperienza calcistica definitiva, dall’erba sul campo ai movimenti dei giocatori, passando per il pubblico dello stadio”.

PES SI TRASFORMA: ARRIVA EFOOTBALL IN FREE TO PLAY. ECCO TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE

POTREBBE INTERESSARTI PES 2022 farà dimenticare Fifa 2022 grazie a questa scelta

Tante le novità che ci attendono, a cominciare, da un nuovo motore grafiche, l’Unreal Engine, che di fatto ha permesso di ridisegnare completare il nuovo PES, grazie al quale è stato introdotto “un sistema di animazioni rivisto e comandi migliorati”. Il finale del comunicato di Konami è decisamente da acquolina in bocca: “Abbiamo superato i limiti di PES e siamo entrati in una nuova dimensione di calcio virtuale. Ci auguriamo che possiate apprezzare la nuova esperienza calcistica che solo eFootball™ è in grado di offrire”.

POTREBBE INTERESSARTIPES 2022, ecco la notizia ufficiale che i videogiocatori attendevano

Altra chicca nel nuovo gioco giapponese, il fatto che sarà cross-platform, di conseguenza, videogiocatori che possederanno stazioni di gioco differenti, potranno lo stesso sfidarsi fra di loro, ad esempio, i possessori di PS5 potranno sfidare i “rivali” di Xbox Series, e viceversa. A proposito di console, quali saranno quelle in cui eFootball sarà disponibile? Konami ha deciso di accontentare anche i milioni di gamer old gen sparsi per il globo, visto che il nuovo capitolo della saga calcistica giapponese uscirà per PlayStation®5, PlayStation®4, Xbox Series X, Xbox Series S, Xbox One, Windows 10 (PC), Steam (PC), oltre che per i dispositivi mobile a firma iOS, Android. Come per tutti i giochi free-to-play, anche eFootball prevedrà una parte gratis e un’altra parte a pagamento, permettendo l’acquisto di nuovi DLC, ma su questo aspetto sono attese ulteriori informazioni nelle prossime settimane.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here