OnePlus Nord 2, record per capacità della batteria e altissime prestazioni

0
501

OnePlus Nord 2 vuole replicare il successo del suo predecessore. Per riuscirci punta tutto su batteria e camera. Anche il prezzo è da urlo.

OnePlus Nord 2 (oneplus.com)
OnePlus Nord 2 (oneplus.com)

Prestazioni da applausi con un occhio al portafogli. Un grande rapporto tra qualità e prezzo è senz’altro vincente, e lo sa bene OnePlus che con il Nord 2 prova a bissare il successo commerciale del Nord vecchio modello, fondato appunto su specifiche tecniche di alto livello abbinate a un costo decisamente abbordabile.

Il produttore cinese, spesso associato a standard piuttosto alti e costosi, ha deciso dunque di continuare nel solco della mediogamma, migliorata sotto diversi aspetti con il OnePlus Nord 2. Esteticamente molto simile a OnePlus 9 e 9 Pro, i punti di forza del nuovo smartphone sono senz’altro la durata della batteria e la fotocamera. Ma sono davvero parecchie le specifiche tecniche che solleticheranno l’interesse dei consumatori, specie in considerazione di un prezzo contenuto.

Anche perché la compagnia gemella di Oppo ha deciso di non modificare il prezzo di partenza del telefono precedente: 399 euro. Passiamo dunque ai dettagli, per conoscere più da vicino l’ultimo nato in casa OnePlus.

OnePlus Nord 2 vince con schermo e fotocamera

OnePlus Nord 2 Camera (oneplus.com)
(oneplus.com)

Partiamo dallo schermo, un amoled da 6,43 pollici con una risoluzione di 2400×1080 pixel e una densità di 410 pixel per pollice. La risoluzione garantisce colori nitidi, neri puri e un eccellente contrasto che permette una visibilità apprezzabile anche alla luce del sole. La refresh rate è di 90Hz e può essere ridotta fino a 60Hz. Deluso chi si aspettava i 120Hz, ma probabilmente OnePlus ha preferito volare basso ma comunque su un valore molto affidabile, in funzione della durata della batteria.

Grande salto di qualità per quanto riguarda il sensore principale della fotocamera. Il vecchio OnePlus Nord aveva ben sei fotocamere, il Nord 2 si limita invece a quattro in totale: una selfie camera (punch-hole in alto a sinistra) e un sistema da tre sul retro. L’obiettivo principale da 50 megapixel è lo stesso del OnePlus 9 e prevede la stabilizzazione ottica dell’immagine in modo da ovviare a scatti in movimento. Il risultato è davvero buono sotto il profilo di dettagli, colori e contrasto. Lascia purtroppo a desiderare il grandangolare da 8 megapixel, che scatta foto con un campo visivo da 120 gradi ma con una differenza qualitativa forse troppo ampia rispetto al sensore primario.

Batteria record e processore molto più veloce

Mediatek (Adobe Stock)
(Adobe Stock)

ECCO UN ALTRO CONTENUTO PER TE>>>Sonda InSight mette a nudo il cuore di Marte: ecco l’incredibile scoperta

Altro piatto forte del menu del OnePlus Nord 2 è di sicuro la batteria, sia per quanto concerne capacità e durata, che sul versante della ricarica veloce. Infatti, la batteria è passata a 4500 mAh e grazie alla tecnologia di ricarica rapida Warp Charge 65 (già inclusa in OnePlus 8T, 9 e 9 Pro) ci vogliono appena 35 minuti per passare da 0 al 100% di energia. In base all’utilizzo che ne fate, il Nord 2 dovrebbe arrivare senza patemi a fine giornata. Così non fosse, il rifornimento sarebbe comunque veloce. Il charger è solo cablato, ma a questo prezzo sarebbe stato davvero sorprendente ritrovarsi la ricarica wireless.

FORSE TI INTERESSA–>Apple assalta Android col suo “audio spaziale”: una novità che piace davvero molto

Il OnePlus Nord 2 è alimentato dal nuovo processore MediaTek Dimensity 1200-AI, che guadagna di diritto un altro pollice alto visto che parliamo di un mid-range. Stavolta la scelta non è ricaduta su Qualcomm come per il Nord (Snapdragon 765G) e il Nord CE (Snapdragon 750G). Ma OnePlus garantisce un aumento delle prestazioni della CPU del 65% e addirittura del 125% rispetto al processore grafico del modello precedente. Il Nord 2 sarà in vendita con RAM da 6, 8 e 12 GB e 128/256 GB di memoria e monterà Oxygen OS, la versione proprietaria di Android. Il lancio è fissato per il 28 luglio, ma fino al 27 è possibile effettuare il preordine tramite il sito ufficiale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here