Attenzione a quale installer scegliere per Windows 11, molti contengono malware devastanti

0
435

Massima attenzione alle versioni beta di Windows 11: se scaricate dalla rete potrebbero contenere dei malware devastanti.

Windows 11, attenzione ai malware
Windows 11, attenzione ai malware

Stiamo parlando del prossimo e rivoluzionario sistema operativo creato da Microsoft. Siamo di fronte ad un cambio di paradigma rispetto a quanto siamo stati abituati fino ad ora. Windows 10 infatti, pur ottimizzato ed esente dai grandi difetti dei suoi predecessori Windows 7 e 8.1, non ha mai soddisfatto in pieno gli utenti, soprattutto se paragonato agli altri SO in circolazione.

Linux, ad esempio, pur dotato di compatibilità inferiore, ha una migliore caratteristica di leggerezza e immediatezza, figlie del concetto di Open Source. Allo stesso tempo MacOS, pur essendo dedicato solo al mondo Apple, è decisamente più stabile e meno colpito da bug.

Per questo la multinazionale di Redmond ha lavorato a lungo sul prossimo sistema che installeremo sui nostri Pc, per trasformare l’utilizzo quotidiano verso la semplificazione e l’efficienza massima. C’è quindi molta attesa per il suo rilascio ufficiale, tanto che già milioni di utenti hanno voluto anticiparla, installando direttamente le varie versioni beta, non ancora pienamente funzionanti ma già in grado di aiutare a capire cosa accadrà.

Il problema nasce per chi però decide di effettuare il download da siti non ufficiali Microsoft: Kaspersky ha infatti avvertito che questa curiosità sta diventato un pericoloso veicolo di malware, che si stanno diffondendo rapidamente.

Windows 11, la versione beta nasconde malware: attenzione

Windows 11
Windows 11 arriverà sui nostri pc a novembre (by Adobestock)

Il sito dedicato alla sicurezza informatica infatti avverte che c’è un particolare file ad essere molto pericoloso. Si tratta del 6307_windows 11 build 21996.1 x64 + activator.exe, la cui grandezza è di 1,75 GB ed è proprio quest’ultima a trarre in inganno, visto che è compatibile con il file ufficiale.

LEGGI ANCHE: Netflix ci sorprende e porta sullo schermo He-Man e i Dominatori dell’Universo

Purtroppo una volta lanciata l’installazione, che fa apparire addirittura il popup della licenza ufficiale, questa provoca il caricamento di tutta una serie di file dannosi e decisamente fastidiosi.

LEGGI ANCHE: Con della Pizza come controller, conclude Dark Souls 3 – [VIDEO]

Sul Pc infatti inizieranno ad apparire pubblicità su pubblicità che non sarà possibile togliere, ma saranno caricati anche altri software. Per questo, regola che vale sempre, non bisogna cercare programmi su siti non ufficiali. Siete curiosi di sapere come sarà Windows 11? Allora dovete affiliarvi al programma Windows Insider, del canale ufficiale Microsoft, registrarvi e poi attivare l’apposito canale Dev per aggiornare il vostro sistema operativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here