Xiaomi Mi Band 6 è il primo “tutto display” oltre ad un look davvero strepitoso

0
380

Un nuovo Mi Band “tutto display”, a tutto tondo? Pare che Xiaomi stia lavorando al progetto del suo nuovo prodotto wearable che non avrà alcuna parte di plastica o metallo ma un display che ricoprirà tutta la superficie del bracciale.

Xiaomi Mi Band X (Adobe Stock)
Xiaomi Mi Band X (Adobe Stock)

Si chiamerà Mi Band X e il display, appunto, ricoprirà tutta la superficie del fitness tracker.

Xiaomi Mi Band X, un fitness tracker a tutto tondo

Xiaomi (Adobe Stock)
Xiaomi (Adobe Stock)

La notizia è apparsa per prima sul profilo Twitter di Equal Leaks, dove si riporta la seguente descrizione: “#Xiaomi sta lavorando ad un nuovo orologio che somiglia moltissimo al Nubia Alpha Watch e si chiamerà Mi Band X“.

LEGGI ANCHE >>> Nokia crea il telefono indistruttibile e lo fa prendere a calci da Roberto Carlos per dimostrarlo – [VIDEO]

Le specifiche del nuovo fitness tracker, sempre secondo Equal Leaks, sono le seguenti: estremamente fino e leggero, schermo flessibile a 360 gradi senza cinturino, fibbia di chiusura magnetica, color ossidiana.

LEGGI ANCHE >>> Il flauto dolce diventa digitale e assomiglia a una melodica spada laser – [VIDEO]

Non sono state rilasciate ancora altre notizie in merito al nuovo Xiaomi Mi Band X, il che significa che probabilmente è ancora in fase di studio e sperimentazione da parte degli esperti della azienda cinese ex costola della Huawei.

La Mi Band assomiglia a un braccialetto nel suo design e può essere indossata su entrambe le mani. La posizione della band può essere impostata utilizzando l’app ufficiale Mi Band chiamata Mi Fit, successivamente sostituita da Mi Health.

La fascia contiene il core tracker che ha uno spessore di circa 9 mm e una lunghezza di 36 mm. È inserito in un braccialetto TPSiV, che è ipoallergenico e ha proprietà anti-UV e antimicrobiche. Il tracker è inserito nel modulo caricabatterie, che può essere collegato a una fonte di alimentazione esterna da 5,0 V. Si chiama anche “Xiaomi Fit”.

Xiaomi ha annunciato la Mi Band 1S, o Mi Band Pulse, il successore della Mi Band, il 7 novembre 2015. È quasi identica al suo predecessore, con l’aggiunta di un sensore di frequenza cardiaca nella parte inferiore della fascia, rendendo è leggermente più ingombrante a 37 x 13,6 x 9,9 mm. L’aggiunta del sensore di frequenza cardiaca sembrava aver ridotto la durata della batteria, che sosteneva di essere di 30 giorni di utilizzo con una sola carica. In realtà, la batteria generalmente muore entro 15 giorni [citazione necessaria]. La frequenza cardiaca sull’1S viene misurata su richiesta, non offre un monitoraggio continuo.

Seguirono altri modelli, con Mi Band 2 nel 2016, il 3, il 4, il 5 e il 6. Un’app chiamata “Mi Fit”, dal produttore del fitness tracking Xiaomi cinturino da polso, è disponibile su Google Play Store. Un’applicazione successiva chiamata Mi Health è stata resa disponibile per i telefoni Xiaomi che eseguono l’interfaccia utente MIUI.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here