Windows 11 al via: ecco la beta disponibile per tutti

0
529

Accelera il conto alla rovescia per l’arrivo di Windows 11, il nuovo sistema operativo di Microsoft: finalmente la beta è pronta per tutti.

Windows 11
Windows 11 arriverà sui nostri pc a novembre (by Adobestock)

Novembre non è così lontano e l’attesa sale spasmodicamente. Del resto gli aggiornamenti dei SO del gigante di Redmond sono rari e, soprattutto, il 90% dei computer mondiali lavora proprio con Windows. Chiaramente questo non fa che aumentare l’hype per un’interfaccia che ci dovrà accompagnare per molti anni a venire.

Rispetto ai cambi passati stavolta Microsoft ha potuto lavorare su una base solida. La versione 10 infatti si è mostrata stabile e capace di ottimizzare i processi produttivi, non paragonabile ai problemi nati con Windows 7 e 8.1, senza parlare di Windows Vista, un vero flop se paragonato invece alle buone versioni viste con la distribuzione ME e XP.

C’è ancora un aspetto che lascia interdetti milioni di utenti ed è quello delle risorse di sistema, giudicate ancora troppo esose. Per far lavorare questo sistema operativo infatti serve un quantitativo di RAM che potrebbe mettere in difficoltà macchine più vecchie, già gravate da processori che faticano con il multithread. Proprio per questo Microsoft sta accelerando i test con la versione beta, così da alleggerire le richieste del sistema e consentire una futura installazione su quasi tutti i computer.

Windows 11, arriva la versione beta per tutti: come provarla

Windows 11 appare in video
Windows 11 (fonte Windows Central)

Il colosso americano ha rilasciato la prima build Beta di Windows 11, dopo aver fatto girare alcune versioni Build in anteprima sul canale DEV, dove vengono messe a disposizione versioni meno stabili.

Stavolta l’esperienza d’uso dovrebbe essere migliore, con molti bug corretti in corso d’opera. Stiamo parlando della Insider Preview Buld 22000.100, valida per tutti gli iscritti al canale Beta. Per provarla, sarà però necessaria una installazione pulita.

LEGGI ANCHE: Louis Vuitton sta per lanciare il suo videogame mobile: grafica e stile al top con annessi gli NFT

Ma cosa cambia per il prossimo SO? Ci sarà una nuova interfaccia utente ed un menu start rivoluzionato. Cambia inoltre esplora risorse, i widget ed i desktop virtuali, ridisegnati. La grande novità sarà il supporto alle app Android.

LEGGI ANCHE: Paura per Michael Mortiz, incidente in Toscana per l’ex dirigente di Google: grave in ospedale

Per aggiornate il vostro sistema operativo è necessario installare una build Dev, ma naturalmente solo certificata Microsoft. Questa non sono ancora stabili al 100%, visto che sono presenti ancora diversi bug. Per farlo è necessario iscriversi al programma Windows Insider da Windows 10 e poi premere il pulsante inizia, selezionare l’account e poi andare sul canale beta. Chiaramente il sistema deve essere aggiornato all’ultima versione. Sarà poi necessario scegliere Windows 11 Insider Preview 10.0.22000.100 (co_release).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here