Zuckerberg e il Metaverso di Facebook: che cos’è e come dovrebbe funzionare?

0
555

Facebook come Roblox, l’universo reale che si fonde con quello virtuale: Mark Zuckerberg ha deciso di lanciarsi nella tecnologia del metaverso anche sulla sua piattaforma social più popolare (3,5 miliardi di utenti attivi al mese in tutto il mondo) per creare ambienti di scambio sia economico che sociale.

Metaverso (Adobe Stock)
Metaverso (Adobe Stock)

Ma cosa è il metaverso? Metaverso è un termine coniato da Neal Stephenson in Snow Crash, libro di fantascienza cyberpunk, descritto come una sorta di realtà virtuale condivisa tramite internet, dove si è rappresentati in tre dimensioni attraverso il proprio avatar. Un po’ come in Roblox, il gioco virtuale che appassiona milioni di ragazzi di tutte le età, dove il giocatore può scegliere il suo avatar e viverlo in 3D

Metaverso di Facebook, ecco le intenzioni di Zuckerberg

Facebook (Adobe Stock)
Facebook (Adobe Stock)

“Alcune esperienze che ho immaginato ben prima di lanciare Facebook stanno iniziando a diventare possibili soloora. Sotto molti aspetti, il metaverso è l’espressione suprema della tecnologia social”. Così Zuckerberg a proposito del suo progetto di lanciare un metaverso di Facebook al quale, a quanto pare, pensava già agli albori della creazione della piattaforma social open source che lo ha fatto diventare miliardario.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp, in arrivo l’upgrade bis per i messaggi vocali e non solo: ecco cosa cambierà

“Nei prossimi anni mi aspetto che la gente passi dal vederci principalmente come azienda di social media a una compagnia del metaverso”.L’AD di Facebook ha presentato nei giorni scorsi il suo progetto, in occasione della conferenza stampa di presentazione dei risultati trimestrali che ha portato in evidenza un fatturato di 28,5 miliardi di dollari su 29 miliardi derivante dalla vendita degli spazi pubblicitari

LEGGI ANCHE >>> AMD Radeon RX 6600XT la nuova scheda grafica da altissime prestazioni che stavamo aspettando

A riprova che il “mercato” della compravendita su Facebook è in continua crescita, un mercato che Zuckerberg vuole trasformare in un universo virtuale tridimensionale, come può essere appunto quello di Roblox, in cui gli utenti invece di scriversi si incontrano virtualmente, attraverso i loro Avatar tridimensionali, portando avanti trattative in una sorta di “visione dal vivo”.

I “mondi digitali” in cui le persone si incontreranno saranno costruiti da un nuovo team appena creato, verso il quale Zuckerberg istituirà un flusso di energie e investimenti. Questo team creerà una serie di mondi digitali dove gli utenti si potranno incontrare in una specie di trasposizione virtuale del social network.

Allo scopo verranno anche migliorati, almeno nelle intenzioni, gli occhiali Oculus, strumento preposto alla visione di questo mondo virtuale in realtà aumentata, per vivere un senso di presenza reale, “la qualità che più di altre definisce il metaverso”, ha spiegato Zuckerberg.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here