Nuova “modalità notte” di Microsoft Xbox permetterà di regolare ogni singolo parametro luminoso della console

0
299

Microsoft sta lavorando a una nuova modalità notturna per console Xbox. Il gigante del software ha iniziato in questi giorni a testare questa modalità notturna con Xbox Insider nell’anello Alpha Skip-Ahead e consente ai proprietari di Xbox di oscurare gli schermi, la luminosità del LED del controller e persino il pulsante di accensione di Xbox.

XBox (Adobe Stock)
XBox (Adobe Stock)

La modalità notturna ha molte personalizzazioni, inclusi diversi livelli di oscuramento e un filtro luce blu opzionale. Microsoft consente inoltre ai proprietari di Xbox di abbassare la luminosità del LED sui loro controller in questa modalità notturna e abbassare la luce del pulsante di accensione o spegnerla. E’ anche possibile impostare una Xbox per passare alla modalità oscura del sistema e disabilitare l’HDR quando è abilitata la modalità notturna.

Xbox, la modalità “notte” può essere automatizzata

Console di gioco (Adobe Stock)
Console di gioco (Adobe Stock)

La modalità notturna Xbox può anche essere impostata su un programma, manuale o automatico, che la abiliterà al tramonto e la disabiliterà all’alba. Microsoft lo sta attualmente testando con Xbox Insider, quindi nelle prossime settimane non sarà una sorpresa vedere che alcuni utenti potranno accedere alla fase di test prima di uscire con la sua versione definitiva.

LEGGI ANCHE >>> Xbox Stream Box: ecco le prime foto del dispositivo Microsoft per connettersi ad xCloud ovunque

Xbox è la prima console da tavolo per videogiochi prodotta da Microsoft. Appartenente alla sesta generazione, venne messa in vendita il 15 novembre 2001 in America del Nord, il 22 febbraio 2002 in Giappone e il 14 marzo 2002 in Europa e Australia. Ha rappresentato il primo tentativo di entrare nel mercato delle console da parte della Microsoft, dopo aver collaborato con SEGA nel convertire Windows CE per Dreamcast. Fu anche la prima console prodotta da una società americana da quando l’Atari Jaguar cessò la produzione nel 1996.

LEGGI ANCHE >>> Scienziati terrorizzati per variazione Corrente del Golfo: possibili glaciazioni con in “The Day After Tomorrow”

Annunciata nel 2000, Xbox era tecnicamente più potente rispetto alle sue concorrenti, con un processore Intel Pentium III a 733 MHz, unità che poteva essere trovata su un comune PC. Era nota anche per le sue dimensioni e il suo peso simile a quello di un PC ed è stata la prima console a disporre di un disco rigido incorporato. Nonostante le indiscrezioni, in circolazione fin da prima del lancio, che eseguisse una versione ridotta del kernel di Windows 2000, questa notizia fu smentita da Microsoft stessa nel 2006.

Il lancio della prima console fu organizzato in grande e avvenne come pianificato il 15 novembre 2001 a Times Square, a New York; l’evento fu ospitato da Toys “R” Us dove presenziò Bill Gates in persona. «Abbiamo concepito Xbox non solo come console. È nel senso più generale un personal computer; fatto però per mettere avanti le esigenze dei videogiocatori. Ma non avremmo mai creato il device solo come console da gioco». Così Bill Gates a suo tempo ha presentato la sua creatura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here