Hai un’auto elettrica? Ricaricala gratis con Telepass Pay, anche nelle stazioni Enel X

0
673

Novità importanti in arrivo per tutti i possessori di auto elettriche. Da oggi potranno ricaricarle gratis con Telepass Pay.

Auto elettriche
Le auto elettriche potranno contare su 13mila erogatori differenti (by Adobestock)

E’ stato finalmente siglato uno storico accordo tra l’erogatore di servizi elettrici ENEL X e Telepass S.p.a., l’azienda italiana che da sempre si adopera nei servizi di mobilità urbani ed extraurbani. Ad annunciarlo è stato proprio l’amministratore delegato e Seo della società Gabriele Benedetto, che ha sottolineato come “con l’integrazione delle stazioni di ricarica di Enel X nel nostro ecosistema integrato di mobilità, aggiungiamo un nuovo tassello all’impegno verso una mobilità sempre più green”.

Quello della mobilità sostenibile e dei veicoli elettrici è una tematica che sta prendendo sempre più piede, non solo all’interno dei centri abitati ma anche sulle strade a lunga percorrenza. Telepass sta cercando a suo modo di agevolare notevolmente le cose, per contribuire ad ottimizzare le dinamiche green e più in generale l’intero sistema dei trasporti urbani ed extraurbani.

Grazie a Telepass difatti si possono già noleggiare scooter, biciclette, monopattini ma anche usufruire di servizi come lavaggio auto a domicilio. Quest’ultimo è offerto dalla startup Wash Out, sottomarca del gruppo Telepass che da anni fa del car washing la sua principale attività di sostentamento.

L’accordo tra Enel X e Telepass Pay segna una svolta storica nella mobilità sostenibile

Enel X
Storico accordo tra Enel X e Telepass (by Adobestock)

Sulla base dell’accordo raggiunto tra Telepass Pay ed Enel X la mobilità delle auto elettriche in Italia risulterà enormemente facilitata. E’ stato difatti stabilito che le stazioni di ricarica di Enel X vengano inserite all’interno dell’applicazione Telepass Pay. Basterà semplicemente scaricare l’app, ed individuare la stazione più vicina.

FORSE TI INTERESSA ANCHE>>> Ecco la prima batteria per auto elettriche che si carica in 5 minuti

A quel punto bisognerà recarsi al distributore elettrico più vicino ed il gioco è fatto: si può scegliere tra oltre 13mila erogatori differenti integrati nella rete, tutti ben visibili sull’apposita mappa. I distributori inoltre forniscono sia servizi a corrente continua che a corrente alternata, e si potrà pagare sempre utilizzando l’app di riferimento.

LEGGI ANCHE QUI>>> Il meteorite dei miracoli: identificati ed estratti minerali che finora erano solo fantasie degli scienziati

Coloro che opteranno per questa soluzione cashless potranno contare su un notevole risparmio di tempo, inoltre tutto il movimento delle auto elettriche ne risulterà incentivato nella massima sicurezza. Un’unica app, non serve altro: il futuro è davvero a portata di mano. Ogni giorno verrà stornata solo la prima transazione, mentre le successive verranno fatturate come di consueto. Infine si può aderire anche ai piani TPlus e TPass, in ogni caso raccomandiamo prima a tutti di dare un’occhiata al regolamento. Un meccanismo simile era già attivo con le forniture B-Charge, adesso l’entrata in campo di ENEL X servirà ulteriormente a migliorare le cose.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here