WhatsApp: perchè sempre più utenti lasciano la App per passare a Telegram e Signal?

0
420

Una fuga da Whatsapp verso altre app di messaggistica come Signal o Telegram. Ma perchè questa migrazione di massa?

Whatsapp sta perdendo utenti a causa di alcuni aggiornamenti legati alla privacy – MeteoWeek.com

Whatsapp sta buttando letteralmente fuori talmente tanti aggiornamenti, che ci si domanda se vuole portarci ad un cambiamento repentino e se sta cercando di vincere una gara. Tra vocali che si possono velocizzare e media da visualizzare una volta sola, l’app di messaggistica più famosa al mondo cerca di migliorare la sua facciata frontale molto più delle altre, anche in questione di tempistica. Sarà proprio per questo che molti, vedendo tutti questi aggiornamenti, hanno cominciato a pensare ad app alternative?

LEGGI ANCHE>>> Questa Regione Italiana ha fatto di WhatsApp una risorsa eccezionale:dal Covid al Green Pass hai tutte le info

Signal e Telegram: ecco le app alternativa a WhatsApp

le alternative? Signal e Telegram – MeteoWeek.com

La principale novità di WhatsApp nel 2021, che forse ancora non tutti sanno e che arriverà a brevissimo, è la rimodulazione per la condivisione dei contenuti. Cosa comporterà questa scelta? In pratica, per entrare in un ottica di avvicinamento a Facebook, gli sviluppatori della chat ora possono, e lo faranno, condividere le informazioni private degli utenti con il social network. La semplice condivisione dei dati per a Facebook per una rimodulazione delle pubblicità, ovvero l’app mostrerà solo pubblicità che possono interessarvi, o che più si avvicinano al vostro target d’età. Il cambiamento delle norme per la privacy non rappresenta una novità assoluta per WhatsApp, e noi lo sappiamo bene visti i mesi passati. Nei mesi scorsi infatti, la piattaforma si riservava di inviare a Facebook alcuni dati del pubblico, e l’ha fatto per anni, ovvero da quando Zuckerberg ne ha preso possesso . Se sino a qualche mese fa però era in vigore il consenso facoltativo, da Gennaio la chat ha introdotto l’obbligo di consenso.

LEGGI ANCHE>>> Whatsapp pensa alla nostra sicurezza coi backup criptati, ma anche alle foto HD

Vi ricordate il famoso aggiornamento che ha lasciato l’amaro in bocca a tutti? Dal 15 Maggio, dopo una proroga concessa agli utenti in inverno, infatti doveva attivarsi prima a gennaio, poi marzo e infine a maggio, coloro che non si sono adattati alle nuove regole di WhatsApp sono stati esclusi in automatico dalla piattaforma, dopo 120 giorni dall’avviso iniziale, e  non hanno più la facoltà di inviare messaggi agli amici, in privato o sui gruppi. Quindi, queste persone hanno deciso di migrare verso altre applicazioni, proprio Signal e Telegram.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here