Nostalgia di Age Of Empire? Ecco Return to Empire, la versione per mobile che si mostra in video per la prima volta – VIDEO]

0
413

Per i nostalgici di Age of Empire, Tencent lancia la versione mobile intitolata Return to Empire, che si mostra in anteprima in un video (disponibile in calce all’articolo) contenente sia alcune scene di intermezzo e qualche sequenza di gameplay.

Age of Empire (Adobe Stock)
Age of Empire (Adobe Stock)

Il nuovo gioco, come nella miglior tradizione delle serie (anche del gaming), è una specie di spin-off di Age of Empire. E’ stato sviluppato da un “sotto team” della Tencent, il TiMi Studio, che ha sviluppato il titolo in partnership con Microsoft.

Return to Empire, Microsoft ha partecipato allo sviluppo

Microsoft, la sede (Adobe Stock)
Microsoft, la sede (Adobe Stock)

Il collegamento con Age of Empire è decisamente visibile nel video, ci sono diversi elementi di connessione tra Return to Empire e la celebre serie di strategici sviluppata da Microsoft. Anche in questo caso si tratta di uno strategico ad ambientazione storica, che prevede gestione di insediamenti e forte componente militare nel controllo delle varie unità in battaglia.

La grafica è molto ben sviluppata, nonostante si tratti di un gioco per cellulari, e le scene sono ben congegnate e molto precise. Per quanto riguarda la disponibilità, per adesso il game è disponibile solamente in Cina, ma non è escluso che diventi disponibile anche per l’Europa. TiMi Studio ha sviluppato anche Call of Duty: Mobile e Pokémon Unite.

Age of Empires (traducibile “Età degli imperi”) è una serie di videogiochi strategici in tempo reale, di ambientazione prevalentemente storica e realistica, sviluppati da Ensemble Studios e pubblicati da Microsoft a partire dal 1997.

La serie è cominciata nel 1997 con Age of Empires e l’ultimo capitolo è uscito nel 2007 con la seconda espansione di Age of Empires III. Ogni titolo della serie è ambientato in un differente periodo storico. La serie nel complesso aveva raggiunto già nel 2004 i 15 milioni di copie vendute.

LEGGI ANCHE >>> Mobile Hub Xos, ovvero un super rimorchio che ti carica l’auto elettrica per ben 5 volte e ovunque ti trovi

Inizialmente, per concludere la serie si speculava che fossero in programma due ultimi capitoli, Age of Empires IV che doveva ambientarsi tra il 1750 (al termine di Age of Empires III) e i giorni nostri, con particolare attenzione alle Guerre Mondiali e Age of Empires V con una non ben definita ambientazione futuristica.

LEGGI ANCHE >>> Sopravvivere passando attraverso un buco nero: secondo la Scienza ora si può, ed ecco cosa accadrebbe

Tuttavia con l’annunciata chiusura di Ensemble Studios tutti i progetti e titoli supposti erano stati sospesi e sembrava, anche a causa di smentite da parte di Microsoft che i due nuovi capitoli fossero soltanto idee interne su futuri progetti di sviluppo e che nulla di concreto fosse stato programmato o deciso, tesi avvalorata anche dal trascorrere di una decina d’anni senza che vi fosse alcuna notizia sulla sorte della serie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here