Samsung vuole la Sua criptomoneta: al via il progetto in collaborazione con la Banca di Corea del Sud

0
194

Continua la corsa alla moneta virtuale ed ora anche Samsung si getta nella mischia: sta lavorando per crearne una tutta sua.

Moneta virtuale
Criptomoneta Foto di Crypto Crow di Pexels

Tutti pazzi per la criptovaluta, oramai non si parla d’altro. Da quando la moneta virtuale ha preso il sopravvento, sono sempre di più le società che scelgono di investire sul progetto, spesso immaginando una propria moneta.

Abbiamo visto il caso di Facebook che ha voluto fortemente Diem (precedentemente Libra), la stablecoin che presto sarà disponibile sul social network. Così come Visa sta progettando la propria per restare al passo con i tempi.

Quanto sia cambiato l’approccio a questa moneta ce lo racconta anche The Big Bang Theory, nell’episodio “La complicazione dei bitcoin”, dove i giovani scienziati si rendono conto di aver estratto anni prima un gran quantità di bitcoin che ora valgono una fortuna.

Proprio per questo, Samsung ha deciso di fare il grande passo: sta per partire il progetto dedicato alla propria stablecoin, in collaborazione con la Banca di Corea del Sud.

POTREBBE INTERESSARTI –> Criptovalute: il Dodgecoin piace allo sport, da Messi a intere squadre NBA, ecco il perché

Una criptomoneta in casa Samsung: il nuovo progetto con la Banca di Corea del Sud

Samsung
Azienda Samsung

I dettagli sull’argomento arrivano dal Korea Times, dove si racconta della nascita del progetto di Samsung Electronics in collaborazione con Bank of Korea (BOK). Si tratta di realizzare una valuta digitale emessa dalla banca centrale (CBDC), emulando i vicini di casa Cina e Giappone.

In questa squadra, ci sarà anche Ground X (affiliata blockchain del gestore della piattaforma di messaggistica, Kakao) con la quale Samsung creerà una piattaforma pilota.

Malgrado il governatore della BOK, Lee Ju-yeol, abbia sminuito l’importanza delle criptovalute a causa della loro alta evanescenza, Samsung e BOK hanno dichiarato che “il progetto servirà ad aggiornare il sistema bancario”.

È già partita la sperimentazione della digital Won ed il colosso sta anche sviluppando un’app-wallet per smartphone. Questa servirà a gestire (anche offline) i guadagni e a supportare la Central Bank Digital Currency (CBDC). Allo stesso tempo, potrà gestire criptovalute come Bitcoin ed Ethereum. Inoltre, attraverso l’ecosistema degli smartphone Galaxy, potrebbe essere possibile usare i sistemi di pagamento basati su blockchain.

Un portavoce ufficiale del brand coreano ha dichiarato:

Sarà possibile effettuare pagamenti tramite telefoni cellulari utilizzando la valuta digitale senza disponibilità di Internet o inviare rimesse CBDC ad altri telefoni cellulari o ad altri conti bancari collegati. Sono i due punti chiave che Samsung sta esaminando

POTREBBE INTERESSARTI –> Xiaomi continua ad accaparrarsi record: prodotto e già in vendita il caricatore più veloce del mondo

Gli esperti in campo finanziario hanno spiegato che, grazie allo sviluppo delle stablecoin, le banche centrali saranno obbligate a trovare le giuste alternative da offrire ai loro clienti.

Moneta virtuale coreana
Digital Won

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here