Il nuovo geniale ed utilissimo Ninebot (Xiaomi) che ci aiuterà a casa, ovvero il robot tosaerba

0
202

Periodo molto florido per la robotica. Fra un Robotaxi che sta sviluppando il dinamico duo Hyundai-Motional (addirittura si prevede pronto per il 2023) e un Nuro che conferma il volli fortissimamente volli una guida autonoma senza conducente, ecco il nuovo geniale e utilissimo tagliaerbe di Ninebot.

Il taglierbe Segway Navimow di Ninebot, una startup "spalla" di Xiaomi (Segway)
Il taglierbe Segway Navimow di Ninebot, una startup “spalla” di Xiaomi (Segway)

La startup di robotica di trasporto con sede a Pechino e rivale del Segway, ha acquisito la società dopo aver raccolto 80 milioni di dollari da Xiaomi e Sequoia Capital, non è solo monopattini ed e-scooter. Il suo ultimo prodotto si chiama Segway Navimow ed è il primo tosaerba robotizzato dell’azienda cinese. All’avanguardia: promette una configurazione molto più semplice senza bisogno di un cavo perimetrale. Quel filo, in genere sepolto a pochi centimetri sotto l’erba, funziona, ma richiede anche tempo per l’istallazione ed è potenzialmente dannoso per il giardino. Segway Navimow si spinge oltre.

Segway Navimow: più che un taglierbe, un robot aspirapolvere intelligente e funzionale

Il tagliaerbe di Ninebot utilizza una combinazione di GPS e altri sensori (Segway)
Il tagliaerbe di Ninebot utilizza una combinazione di GPS e altri sensori (Segway)

Utilizza una combinazione di GPS e altri sensori. Soprannominato EFLS, o Exact Fusion Locating System, combina GPS e altri tipi di sensori per ottenere una precisione di posizionamento fino a due centimetri, come conferma l’azienda. Dopo aver appreso la disposizione del prato, è possibile stabilire le zone di taglio tramite l’applicazione Segway complementare, comprese le aree off-limit e i passaggi attraverso i quali è possibile collegare più zone di un determinato giardino. Come un aspirapolvere robot, l’idea di Segway Navimow è quella di trovare automaticamente il percorso più efficiente attraverso l’erba, tagliandola di conseguenza. Non vengono lasciate tracce: l’algoritmo impara man mano, migliorare l’efficienza e riduce i tempi. Segway prevede che funzioni molto più frequentemente rispetto ai tosaerba manuali, “rosicchiando” costantemente l’erba per mantenerne un’altezza costante. Le aree in cui l’erba cresce più fitta e più alta avranno la priorità, con un taglio maggiore.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi mette in ginocchio l’Apple Watch: ecco la spettacolare proposta del suo smartwatch ricco di funzioni

Molto simile a un (robot) aspirapolvere, Segway Navimov di Ninebot adotta sensori anticollisione integrati. Gli ultrasuoni sono progettati per individuare possibili ostacoli e aggirarli, mentre i sensori di impatto invieranno il tagliaerbe in un’altra direzione. Il sistema BladeStop di Segway arresta le lame di taglio davanti a un essere umano o un animale riconosciuti antecedentemente. In caso di furto, inoltre, Segway Navimov di Ninebot invierà una notifica push che apparirà sullo smartphone collegato attraverso l’app, segnalando la sua posizione, un po’ come l’Airtag di Apple, tanto per capirci.

LEGGI ANCHE >>> Fusione nucleare genera calore due volte quello del Sole: l’esperimento dello stellerator tedesco avvenuto con successo

Segway afferma che il tosaerba può gestire pendenze fino a 45 gradi, grazie alle sue ruote in gomma da 50 mm, mentre una batteria fino a 10.200 mAh è progettata per prati fino a 3.000 metri quadrati o oltre 30.000 piedi quadrati. Questo non vuol dire che farà tutto necessariamente in maniera continuata, ma è possibile che una ricaricato, ricominci da dove si era fermato. Resistente all’acqua (IPX6) ha un sensore di pioggia in caso di maltempo, nell’applicazione anche la programmazione in tempo reale: da circa 1,2 a 2,4 pollici. In uso, ha un volume di soli 58 dB ed è notevolmente più silenzioso della maggior parte dei tosaerba. Quattro le versione di questo futuristico tagliaerbe: il Navimow H500E è il più economico (1.199 euro), con Navimow H800E, H1500E e H3000E si sale di prezzo, da 1.499 a 2.499 euro con dimensioni della batteria maggiori, creati per prati (o giardini) più grandi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here