Battlefield 2042, un noto leaker svela la data di uscita della beta

0
267

La data della beta di Battlefield 2042 potrebbe essere stata scovata da un noto leaker, Tom Henderson. Dopo il rinvio, comunicato qualche giorno fa, ecco quando potremo finalmente mettere le mani sul first-person shooter di EA e DICE. 

Battlefield 2042
Battlefield 2042

Battlefield 2042 è solo l’ultimo dei videogiochi appartenenti alla categoria dei rinviati. Una sfilza di titoli che, per svariati motivi, non vedremo nel giorno di uscita comunicato inizialmente. Tra questi l’FPS di EA e Dice, che uscirà il 19 novembre 2021. Un mese circa più in là rispetto alla release date inizialmente comunicata da Electronic Arts in fase di presentazione del videogioco ambientato nel futuro.

Insieme alla data di uscita del titolo slitta anche la data di disponibilità della versione beta del gioco. Inizialmente ci aspettavamo l’arrivo della beta entro la fine del mese di settembre, mentre ora, dopo il rinvio, si parla di due date: il 6 e l’8 del mese di ottobre. A confermare questa informazione ci ha pensato Tom Henderson, noto leaker del settore che, intervenendo su Twitter, ha voluto condividere con i suoi follower l’informazione.

POTREBBE INTERESSARTI –> Battlefield 2042, le minacce della EA non preoccupano i leakers: ecco un nuovo video-leak del gameplay

Save the date: 6 e 8 ottobre 2021, arriva la beta di Battlefield 2042

Per farlo ha scelto una GIF che rappresenta la tristezza, dovuta al rinvio della versione di prova. Nello specifico il 6 ottobre verrà aperto l’Early Access, mentre l’8 ottobre sarà disponibile la Open Beta per tutti coloro i quali vorranno provare Battlefield 2042 in super anteprima. Ovviamente si tratta di un mero leak, che giunge però da uno dei più affidabili leaker del settore. L’informazione, fa sapere Henderson, non è ancora giunta ufficialmente a stampa e content creator; arriverà tra circa due giorni.

POTREBBE INTERESSARTI –> WhatsApp stupisce tutti ancora una volta: ora lo puoi usare senza il cellulare

Costruire la nuova generazione di Battlefield durante una pandemia globale ha generato delle sfide imprevedibili per i team di sviluppo“, ha dichiarato Oskar Gabrielson, general manager di DICE in merito al ritardo nell’uscita di Battlefield 2042. “Data la scala e l’ampiezza del gioco, abbiamo sperato che il nostro team potesse tornare insieme negli studi una volta arrivati vicini al lancio, ma con le condizioni attuali che ancora non consentono un ritorno alla normalità in sicurezza e tutto il lavoro che gli sviluppatori stanno facendo da casa, consideriamo importante il fatto di prenderci un po’ di tempo extra per cercare di raggiungere la piena visione di Battlefield 2042 per i nostri giocatori“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here