Steam Deck alle prese con i titoli più ambiti, da Cyberpunk 2077 a Doom Eternal: ecco come realmente girano

0
260

Steam Deck, ovvero l’oggetto dei desideri di tantissimi videogiocatori, è oggi alle prese con un benchmark che ci dice il suo reale potenziale. Può la console portatile di Gabe Newell ambire ad essere una reale concorrente del mondo gaming su console fissa e PC?

Steam Deck alle prese con i titoli più ambiti
Steam Deck alle prese con i titoli più ambiti

Siamo probabilmente alla prova del nove per Steam Deck. La console portatile di Valve, nonché Steam, che promette di rivoluzionare dalle fondamenta l’esperienza del gaming in mobilità. Un vero e proprio portento di tecnologia che ci permetterà – sulla carta – di giocare i tripla A in locale, in mobilità. Insomma un piccolo miracolo della tecnologia… in teoria.

Oggi siamo qui per la prima vera prova, un esame che ci mette di fronte alle reali potenzialità di Steam Deck. E per l’occasione sono stati coinvolti titoli del calibro di Cyberpunk 2077, DOOM Eternal, Shadow of the Tom Raider e altri tripla A che fanno delle prestazioni il loro cavallo di battaglia. Come per ogni buon computer da gaming, anche Steam Deck offre la possibilità ai suoi utenti di regolare fin nei minimi dettagli le impostazioni grafiche avanzate dei videogiochi. Questo significa che, in futuro, sarà possibile abbassare le prestazioni per poter godere comunque di titoli del calibro dei sopracitati, non rinunciando alla peculiarità che contraddistingue Steam Deck: la portabilità.

Da Cyberpunk 2077 a Shadow of the Tomb Raider: come si comporta la portatile di Steam?

V, il protagonista di Cyberpunk 2077 (via cyberpunk.com)

Di seguito vi mostriamo dunque il risultato dei test effettuati da un utente cinese in possesso di un dev kit di Steam Deck. Dati reali che ci mostrano le effettive potenzialità della console da gaming portatile “più potente al mondo”.

POTREBBE INTERESSARTI –> Steam Deck non avrà più vita facile: in arrivo la nuova GDP XP, portatile e potentissima console dalle prestazioni top

  • Shadow of The Tomb Raider (preset alto) – 30+ fps di media
  • Shadow of The Tomb Raider (preset custom) – 60+ fps di media
  • Doom Eternal (preset custom) – 46 fps di media
  • Doom Eternal (preset basso) – 60 fps di media
  • DOTA 2 (preset alto) – 47 fps
  • DOTA 2 (preset basso) – 80 fps
  • Cyberpunk 2077 (preset alto) – dai 20 ai 30 fps

I dati dei fps vanno poi ad essere integrati con quelli relativi alle temperature raggiunte dalla console portatile durante il suo utilizzo. Dai 43 ai 29 gradi in corrispondenza dei comandi. E per finire si è parlato di autonomia, che in base ai test effettuati risulta di circa tre-quattro ore d’utilizzo.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple sceglie Napoli: altri 4 anni sarà all’Accademy del Golfo

Dunque non dati spaventosi, ma neanche da tonfo verso il baratro delle console portatili dimenticate. Considerato inoltre che si tratta di un semplice dev kit la situazione potrebbe, anzi, sicuramente migliorerà prima della sua uscita ufficiale sugli scaffali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here