Apple sceglie Napoli: altri 4 anni sarà all’Accademy del Golfo

0
156

Apple rinnova il suo impegno nella Developer Academy di Napoli, firmando per nuovi investimenti fino al 2025. Questa decisione offrirà opportunità di formazione e lavoro a migliaia di programmatori-to-be, creatori e imprenditori in tutta Europa. 

Alumni, il programma di Apple – Computermagazine.it

Apple sceglie la Bella Napoli, per mettere un’altra pietra sul futuro dell’azienda. L’azienda di Cupertino infatti sceglie di investire ancora nella Developer Academy di Napoli, un’impresa fondata nel 2016 con lo scopo unico di formare migliaia di studenti italiani, anzi europei,  a lavorare nel mondo delle app compatibili con i sistemi operativi di Apple, che solo lei offre oltre 1,7 milioni di posti di lavoro in tutta Europa nella categoria tech. In collaborazione con l’Università Federico II, Apple estende i programmi dell’Academy fino al 2025 e non più nel 2021 e lancia un nuovo piano di risorse per gli ex studenti che permetterà di avere maggiori opportunità per costruire e sviluppare le loro iniziative imprenditoriali una volta usciti dal programma.

In Apple crediamo che l’istruzione sia un potente strumento di miglioramento per le comunità, in grado di creare nuovi percorsi verso l’innovazione e lo sviluppo economico”, ha dichiarato Lisa Jackson, la vicepresidente di Apple per l’ambiente, le politiche e le iniziative sociali. “Siamo molto orgogliosi di estendere l’investimento di Apple a Napoli, promuovendo per i giovani della regione e di tutta Europa nuove opportunità di sviluppare competenze fondamentali che permetteranno loro di costruire una carriera nel vivace ecosistema delle app iOS”. Attraverso il nuovo programma, chiamato Alumni, in particolare, tutti i diplomati dell’Academy avranno accesso a un Mac e a un iPhone per altri due anni (una sorta di noleggio), oltre ad un piano di programmi di formazione, networking, e accesso a relatori esterni che possono aiutare nei progetti imprenditoriali.

LEGGI ANCHE>>> Microsoft taglia fuori Apple: niente virtualizzazione di Windows11 sulle macchine con processori M1

Gli studenti possono scegliere se rimanere a Napoli o accedere al programma Alumni da qualsiasi parte d’Europa, espandendo la portata dell’Academy in tutto il continente. Che sia da remoto o “in erasmus”. La classe 2021 dell’Academy inizia i corsi il 27 settembre, ed è composta da studenti provenienti da quasi venti nazioni nel mondo, tutti venuti per imparare, ma soprattutto imparare il gioco di squadra e saper collaborare. Apple, da una mano al futuro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here