I Pixel di Google contro il crimine: ora registrano video in caso di pericolo

0
139

Google continua la sua scalata delle novità utili nell’app Emergenze Personali. Ora lo smartphone infatti potrà registrare automaticamente video in caso di situazione  d’emergenza e inviarlo a chi di dovere.

Google Pixel e la feature per le emergenze – Computermagazine.it

Sarà capitato a tutti, uomini  e donne: state tornando da una serata passata con gli amici, non c’è parcheggio sotto casa o l’amico che vi ha accompagnato  vuole risparmiare quei 5 euro di benizina e vi lascia a qualche metro da casa. E’ notte, in giro non c’è nessuno, e voi dovete fare quei 5 minuti di strada che vi separano dalla macchina al portone. Prendete a camminare e sentite come se qualcuno dietro di voi vi stesse seguendo. Vi girate una, due, tre volte,  intanto aumentate il passo. il più delle volte, tornate a casa sani e salvi. Ma non per tutti è così: molti si sono ritrovati con un finale diverso. Ecco perchè Google ha voluto aggiungere una feature in più nella sua scalata verso le novità. XDA-Developers segnala infatti una nuova funzionalità nei dispositivi firmati Google, già in distribuzione nella versione 2021.08.27, che consente di registrare automaticamente video quando si attiva l’SOS di emergenza, presente in tutti gli smartphone. Per attivare l’SOS sarà sufficiente premere il pulsante di accensione cinque volte velocemente (su iOS basta cliccare cinque volte il tasto del volume per chiamare la polizia, ad esempio) . Con l’SOS si attiveranno tutte le funzioni preimpostate dall’utente.

LEGGI ANCHE>>> Miracolo Google: ora Meet sarà in grado di effettuare traduzioni in tempo reale

SOS Google: ecco come funziona

La nuova funzione di Google è in grado di registrare video ininterrottamente per un massimo di 45 minuti, quindi neanche pochi anzi, sempre che si abbia sufficiente memoria libera a disposizione (consigliamo sempre backup mensili). Se è disponibile una connessione Internet, praticamente tutti gli smartphone ce l’hanno, il video verrà automaticamente sottoposto a backup sull’account personale di Google dove verrà archiviato per sette giorni e poi cancellato in automatico. È anche possibile impostare la condivisione automatica del video con i contatti di emergenza configurati nella vostra rubrica (ad esempio i genitori, o la dolce metà) Ovviamente ancora non sappiamo quando la nuova versione arriverà in Italia( sui dispositivi Pixel); attualmente sul Play Store è disponibile la versione 2021.08.19 dove sono già attive altre ed utili funzioni per le emergenze personali.

LEGGI ANCHE>>> Google ci stravolge lo smartphone: ecco tante novità in arrivo, da Maps, Search, Lens a Chrome a molto altro

Per ora disponibile, è la funzione “invio messaggio” in caso di aiuto, ma solo se viene attivata la Condivisione di emergenza, i contatti impostati riceveranno un SMS con il testo inserito dall’utente e la posizione in tempo reale di dove si trova. Tutte le azioni ed i contatti di emergenza sono impostati dall’utente comprese le eventuali informazioni mediche in caso di necessità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here