Amazon vorrebbe reinventare la radio con “Project Mic”, ecco come

0
305

Amazon sta provando a mettere i bastoni tra le ruote a Clubhouse con una nuova “chat audio”: ecco di cosa si tratta.

Amazon
Amazon sta pensando di rilasciare sul mercato Project Mic. (Adobe Stock)

Il colosso dell’e-commerce Amazon sta provando a contrastare lo strepitoso successo raggiunto da “Clubhouse”, il nuovo social network ad invito e basato solo sulla voce e lanciato sul mercato nel 2020 da Alpha Exploration Co.. Creato da Paul Davison e Rohan Seth, il 21 gennaio 2021 ha raggiunto la valutazione stratosferica di un miliardo di dollari. I numeri attualmente la rendono una della piattaforme più utilizzate dagli utenti.

Clubhouse è diventata molto popolare soprattutto durante i primi nei primi mesi della pandemia.dicembre dello scorso anno contava già su un bacino di 600 mila utenti,  e all’epoca la sua app funzionava solo ad invito. Malgrado le politiche di base oggi siano rimaste invariate il numero delle persone che la usano ha superato i due milioni. A gennaio di quest’anno la società che distribuisce il software ha annunciato che avrebbe iniziato a sviluppare un’app per android, che in seguito ha accresciuto a dismisura la propria popolarità.

Amazon vuole contrastare il predominio di Clubhouse: ecco che cosa ha in mente per il futuro

Clubhouse su Android (Foto Panorama)
Clubhouse ha superato i due milioni di utenti (Foto Panorama)

Per contrastare il quasi-monopolio di Clubhouse in materia di chat-audio, Amazon sta pensando ad un’alternativa “live audio” che possa rivelarsi all’altezza. Al momento sappiamo solo che il nuovo progetto potrebbe chiamarsi “Project Mic“. Il nome prescelto attualmente è solo in embrione ,ma potrebbe però presto sbarcare concretamente sul mercato.

LEGGI ANCHE QUI>>>> Clubhouse tenta la scalata e lancia le sue chat

L’obiettivo è quello di reinventare la radio e democratizzarla, in modo che chiunque possa allestire e mettere in scena un proprio spettacolo. Inizialmente il servizio sarà fruibile solamente negli Stati Uniti grazie ad un’app mobile, ma i collegamenti verranno irradiati anche su altre app come Amazon Music, Twitch, Audible ed altri sistemi che supportano l’assistente virtuale Alexa. Ultimamente Clubhouse ha causato un bel po’ di scompiglio negli equilibri tradizionali delle piattaforme digitali. Chiunque sta cercando di tenersi al passo inserendo all’interno dei propri software un servizio live audio altrettanto valido.

FORSE TI INTERESSA ANCHE>>>> Gli scienziati sono riusciti a riprodurre una Supernova sulla Terra: così capiremo le loro origini

Oltre ad Amazon i progetti più convincenti sono quelli di Apple, Spotify e Sonos, che aggiungono alcune correzioni sostanziali nelle funzionalità per ottimizzare l’ascolto, per ragioni di sicurezza, di chi è alla guida di un veicolo. L’interfaccia sarà davvero molto semplice da utilizzare, inoltre si potrà pescare a piene mani dal ricchissimo catalogo musicale di Amazon Music che includerà l’intervento di nuovi talenti dal vivo. L’aspetto più importante è che oltre alla musica ci sarà anche tanto sport, news, e cultura: le premesse sembrano buone, aspettiamo ancora qualche settimana.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here