Clubhouse tenta la scalata e lancia le sue chat

0
119

Clubhouse continua ad evolversi con l’obiettivo di scalare la classifica dei social network più utilizzati al mondo. Quello che è nato come uno spazio web esclusivamente per discussioni audio, quindi niente post, foto e via discorrendo, si è evoluto negli ultimi tempi con l’obiettivo appunto di ottenere maggiori consensi, e lo si capisce anche dalla novità annunciata nelle scorse ore, le chat.

Clubhouse, arrivano le chat (Foto Giornalettismo)
Clubhouse, arrivano le chat: i dettagli (Foto Giornalettismo)(1)

Come riferisce l’agenzia Ansa si chiama “Backchannel”, e permette appunto di effettuare delle chat testuali, quindi non più solo note vocali, attraverso i contatti dello stesso social. Come funziona nel dettaglio? Aggiornando l’ultima versione dell’applicazione, sia per Android quanto per i sistemi operativi iOS, troveremo un nuovo pulsantino a forma di aeroplanino di carta, molto simile a quello di Telegram, e cliccandoci sopra si apriranno le chat testuali per iniziare a chiacchierare con i propri amici. All’interno della chat potremo fare ciò che normalmente si fa, ovvero, leggere e scrivere messaggi, ma anche rispondere alle richieste di amicizia da parte di coloro con cui non si è ancora in contatto, e così facendo gli stessi potranno presentarsi.

Clubhouse, ecco le chat (Foto Engadget)
Clubhouse, ecco le chat: come funzionano (Foto Engadget)

CLUBHOUSE E LA NOVITA’ DELLE CHAT: VI SPIEGHIAMO TUTTO

POTREBBE INTERESSARTIClubhouse, è boom su Android. E presto sarà disponibile senza invito

All’interno di Backchannel troveremo sia dei messaggi individuali, quindi one to one, ma anche chat di gruppo, le classiche conversazioni fra tre o più persone che magari sono unite da determinate passioni. Uno strumento che secondo gli sviluppatori di Clubhouse, permetterà di dare maggiore versatilità allo stesso social network, e di certo non si può dar loro torto visto che, come ricordato in apertura, questo spazio web era nato solo ed esclusivamente per le note vocali, le conversazioni a voce e quindi non scritte e testuali. Attraverso le chat i relatori “possono organizzarsi in anticipo – scrive ancora l’Ansa – o coordinarsi in tempo reale durante la gestione di una stanza”, ed inoltre, si possono leggere le domande degli ascoltatori durante una live se ad esempio gli stessi non vogliono o non possono intervenire a voce.

POTREBBE INTERESSARTIClubhouse e NFL annunciano una partnership per seguire il Draft 2021

Quando si entra in una stanza, inoltre, il pulsante della chat (quello dell’aeroplanino), viene mostrato in primo piano, sulla destra, e ciò semplifica le interazioni fra partecipanti. “La funzionalità – precisa l’agenzia di stampa italiana – è comunque ancora scarna, nonostante sia stata rilasciata globalmente”. Ad esempio non si possono inviare immagini o video ma solo testi o link, anche se l’azienda ha fatto chiaramente capire che l’opzione sarà implementata in un futuro non troppo lontano: “Ci sono molte funzionalità aggiuntive su cui stiamo lavorando per il rilascio della seconda versione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here