Netflix è arrivata l’ora: al via la distribuzione per videogame per cellulari

0
330

Netflix si espande sempre di più, e da qualche ora a questa parte è entrata ufficialmente anche nel mondo dei videogiochi. Come annunciato via social, confermando le notizie circolanti nelle ultimi mesi, la piattaforma di video streaming più famosa al mondo ha cominciato a distribuire videogiochi per smartphone.

Aumenta il costo dell'abbonamento a Netflix
Aumenta il costo dell’abbonamento a Netflix: tutte le info

Come appena anticipato, non si tratta di una novità clamorosa, in quanto già da qualche tempo alcuni abbonati in Italia, ma anche in Spagna e in Polonia, hanno potuto provare dei videogiochi a firma Netflix, ma ora lo potranno fare tutti i clienti della stessa piattaforma, indipendentemente dal paese in cui si trovano. L’unico vincolo è quello di avere un dispositivo mobile, quindi un tablet o un telefono intelligente, con il sistema operativo Android, l’os di casa Google.

NETFLIX E I VIDEOGIOCHI: IL SERVIZIO E’ DA ORA DISPONIBILE PER TUTTI, I DETTAGLI

POTREBBE INTERESSARTI Netflix, arriva batosta per gli Italiani: impennata dei costi per gli abbonati

Il servizio, infatti, non è ancora disponibile per iOS, di conseguenza tutti coloro che sono in possesso di un iPhone o di un iPad dovranno avere ancora un po’ di pazienza. La particolarità di questo nuovo servizio di Netflix, è che si potrà giocare ai videogiochi dell’azienda senza alcun costo aggiuntivo rispetto all’abbonamento mensile, di conseguenza, si tratta di un’offerta totalmente gratuita. Ovviamente per il momento le cose stanno così ma non è da escludere che con il passare dei mesi, se il servizio dovesse diventare sempre più ricco, Netflix decida di inserire un surplus sul costo mensile, o magari un abbonamento a parte riservato solo ai videogiochi.

POTREBBE INTERESSARTI Disney+ sulla scia di Netflix: aumento di prezzo sull’abbonamento

Al momento i giochi che si possono utilizzare sono 5, e se fino a poche ore fa si dovevano scaricare da Google Play, da oggi è possibile invece effettuare il download direttamente dall’applicazione ufficiale di Netflix. I giochi nel dettaglio sono Stranger Things: 1984, Stranger Things 3: The Game, inerenti appunto la serie tv dei record della stessa piattaforma di video streaming, ma anche Shooting Hoops, Card Blast e Teeter Up, e al loro interno non contengono alcuna fastidiosa pubblicità, ne tanto meno la richiesta di contenuti aggiuntivi per poter giocarli in maniera completa, come invece ad esempio avviene su gran parte dei giochi “free” su smartphone. Netflix ha deciso quindi di entrare nel settore dei videogiochi, capace nel mondo di coinvolgere ben 2.7 miliardi di giocatori, e con una spesa che raggiungerà i 200 miliardi di dollari entro il 2023, in crescita rispetto ai 176 di quest’anno: che numeri! Ecco perchè l’azienda ha deciso di guardare con interesse a questo settore, e noi non possiamo che esserne felici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here