Con Gennaio 2022 finisce l’era dei Blackberry: addio all’iconico cellulare

1
258

Prevista per il 4 gennaio 2022 l’interruzione dei servizi di provisioning di rete cellulare e Wi-Fi.

Addio definitivo ad alcuni dispositivi BlackBerry il 4 gennaio 2022 – Computermagazine.it

La tecnologia BlackBerry ha segnato un prima e dopo nel mercato della tecnologia mobile. A partire dal modello 5810 che offriva più strumenti per far comunicare gli utenti aziendali. Il dispositivo aveva il supporto per le reti GSM e consentiva agli utenti di connettersi ovunque a qualsiasi distanza grazie al nuovo strumento. E’ da qui che inizia l’era BlackBerry, anche se, nonostante il suo boom iniziale, la società è stata eclissata in un batter d’occhio. Con il nuovo anno, infatti, dobbiamo prepararci a dire addio a questo marchio e a tutti i dispositivi che hanno segnato la svolta soprattutto in campo aziendale.

LEGGI ANCHE: Samsung si avvicina all’idea di usare Fuchsia OS: che sia la fine del rapporto con Android?

Addio BlackBerry

I dispositivi BlackBerry, a partire dal 4 gennaio 2022, smetteranno di funzionare. Parliamo dei dispositivi che eseguono BlackBerry 10, BlackBerry 7.1 OS o versioni precedenti. Queste versioni, presto, non avranno più la possibilità di poter svolgere chiamate, SMS e, anche le chiamate di emergenza potranno non essere più supportate. Non ci saranno più aggiornamenti disponibili per questi device. Questo non significa, però, che i dispositivi BlackBerry smetteranno di funzionare subito dopo il 4 gennaio, ma che non potranno ricevere più aggiornamenti di rete. Ciò significa che in un tempo futuro, i dispositivi di questo marchio, non potranno collegarsi alle reti degli operatori telefonici e, dunque, non permetteranno di svolgere le attività basilari per i telefoni.

BlackBerry, prodotto leader nel settore aziendale – Computermagazine.it

LEGGI ANCHE: Playstation Studios apre le porte per una nuova acquisizione che nessuno si aspettava

Il mercato a favore di dispositivi iOs e Android

Se in un primo momento, soprattutto la realtà aziendale favoriva l’utilizzo di BlackBerry, adesso, le aziende utilizzano sistemi operativi che si affidano ad Android oppure a iOs. Non si è saputo sfruttare il vantaggio accumulato nel tempo, questo ha favorito i competitor di continuare a proporre i loro device. Il BlackBerry era un prodotto che ha toccato punti più alti del settore professionale. Dalla politica, alla finanza e la comunicazione, questi dispositivi erano i perfetti alleati, grazie anche alla tastiera QUERTY che li contraddistingue da tutti gli altri design degli smartphone. Prima dello stop definitivo, sono state tentate diverse strade. Nel 2015, per mantenere il mercato BlackBerry, i dispositivi sono stati dotati del sistema operativo Android. Infatti, possiamo dire che tali dispositivi, molto probabilmente continueranno a funzionare anche dopo il 4 gennaio. Che ci siano in atto altri provvedimenti per cercare di salvare uno degli smartphone che hanno fatto la storia, questo non lo sappiamo. Bisognerà attendere qualche giorno per avere conferma su quanto detto.

1 COMMENT

  1. Nessuna sorpresa. BlackBerry era il cellulare preferito da Obama solo perché c’era scritto black.. quando scegli qualcosa solo per motivi ideologici fai la fine di Obama e delle sue patetiche politiche razziali e le disgraziate scelte economiche, lasciando una eredità di devastazione economica e sociale. BlackBerry era la classica società canadese High tech autocompiacente ed incapace di essere competitiva, e come i precedenti illustri giganti canadesi, tipo Nortel, è scomparsa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here