TP Link ha presentato il router con le antenne “mobili”: sarà in grado di adattarsi sempre per ottimizzare il Wi-Fi

0
1253

La cinquantacinquesima edizione dell’ormai storico International Consumer Electronics Show, o più semplicemente CES, la fiera dell’elettronica di Las Vegas, è una grande occasione per molte aziende per mostrare le nuove creature pronte, più o meno, a invadere il mercato con nuove, fantastiche, tecnologie ultra moderne. Fra queste, in prima fila, c’è TP Link.

tp link 20220107 cmag
TP LINK e le nuove soluzioni per il wifi – Adobe Stock

Il colosso cinese di produzione e commercializzazione di apparecchiature di rete e telecomunicazioni ha presentato un router pazzesco, dotato di antenne “mobili“. Che sarà in grado di adattarsi sempre, per ottimizzare il Wi-Fi.

Archer AXE200 Omni, si chiama così: AXE11000 Tri-Band Wi-Fi 6E Router. Le quattro antenne a rotazione meccanica adattano automaticamente il loro orientamento per captare i migliori segnali. L’AXE11000 Tri-Band offre velocità fino a 11 Gbps.

Il pulsante “Migliora” ottimizzerà automaticamente la direzione dell’antenna

Il router di TP Link è figlio di una elaborazione di nuova generazione, dotata di una CPU quad-core da 2.0 GHz. Porta 10G -1× La porta 10G, offre trasmissioni dati ultra affidabili e ad alta velocità. L’EasyMesh crea una vera rete senza interruzioni. L’HomeShield fornisce una protezione di rete completa, con controlli parentali robusti e sicurezza loT, tutto in tempo reale.

L’AXE200 è il primo router Wi-Fi al mondo con antenne a movimento meccanico (rotanti e pieghevoli) che ottimizzano la direzione dei segnali Wi-Fi. I quattro bracci dell’antenna robotica si aprono, ruotano e ruotano per formare varie configurazioni per supportare la direzione del tuo dispositivo.

Il pulsante “Migliora” dell’applicazione ottimizzerà automaticamente la direzione dell’antenna per il tuo dispositivo, anche manualmente. “Nella configurazione “verticale” il segnale sarà ottimizzato per penetrare fra pavimenti e soffitti” afferma TP-Link.

L’AXE200 è soltanto il top della gamma di rilascio di TP-Link, mostrato al CES 2022 di Las Vegas. Archer AXE300, per esempio, è simile a un ragno, ma soprattutto il primo router quad-band di TP Link a supportare due bande di 5 GHz, una banda da 6 GHz e una banda da 2,4 GHz.

L’unità raggiunge una velocità dati massima di 16 Gbps, una velocità pazzesca e impressionante di cui difficilmente avrai bisogno per i prossimi anni. L’unità compatibile con Wi-Fi 6E offre sedici flussi spaziali di Wi-Fi e supporta canali a 160 MHz e modulazione 1024QAM. Entrambi i router Archer AXE200 e AXE300 sono alimentati da chipset Broadcom Wi-Fi 6E.

LEGGI ANCHE >>> ASUS Zenbook 17 Fold OLED: un pieghevole con schermo da 17,3″ unico nel suo genere

TP-Link ha anche rilasciato un nuovo sistema mesh di punta con funzionalità Wi-Fi 6E tri-band da 11 Gbps chiamato Deco XE200, nonché il sistema mesh Deco XE75 più compatto e più economico ma simile, che offre fino a 5,4 Gbps fino a 200 dispositivi.

LEGGI ANCHE >>> John Deere porta al CES 2022 il primo trattore autonomo: come nel film Interstellar, l’agricoltore lo comanda da remoto – [VIDEO]

L’azienda cinese sta facendo di tutto per estendere la famiglia Deco (solo Wi-Fi 6) per avere l’opportunità di includere un’unità esterna compatibile con PoE (Deco X50-Outdoor) e perfino un’unità che supporta la tecnologia di backhaul powerline (Deco PX50). Ciò significa che con TP Link si potrà estendere un sistema Wi-Fi a rete domestica Deco per una maggiore copertura. Muri e mattoni, anche quelli più spessi, potrebbero non essere più un problema con il backhauling tramite la rete powerline di casa tua. I modelli Deco Wi-Fi mesh sono disponibili anche con backhaul 4G o 5G. Insomma, tanta roba.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here