Sofisticata quanto pericolosa truffa: prima un messaggio poi la telefonata e ti svuotano il conto in un attimo

0
327

E’ iniziato da poco più di dieci giorni il nuovo anno solare, il 2022, ma già circolano le temute truffe online e via sms. Obiettivo, provare a rubare informazioni chiave a malcapitati, in genere l’utente medio poco avvezzo ai sistemi informatici, di modo poi da poter penetrare nei suoi sistemi tecnologici e quindi accedere a vari account privati, a cominciare dai conti bancari.

Truffa sms, 11/1/2022 Computermagazine.it
Truffa sms, 11/1/2022 Computermagazine.it

Del resto si sa, i criminali non vanno mai in vacanza e non si prendono mai una pausa, e ogni giorno che passa arrivano segnalazioni di nuove truffe o tentativi di raggiri vari. L’ultima che sta circolando, come scrive il quotidiano Libero, è un attacco di tipo “smishing”, ovvero, un intervento mirato a svuotare il conto corrente dell’utente che finisce nella pericolosa rete di questi hacker senza scrupoli. Come spesso e volentieri avviene in queste situazioni, la truffa sfrutta il sistema dei cari e vecchi sms, gli short messagge, e solitamente funziona così.

Truffa sms, 11/1/2022 Computermagazine.it
Truffa sms, 11/1/2022 Computermagazine.it

NUOVA TRUFFA PER SVUOTARE IL CONTO CORRENTE: ECCO COME FUNZIONA

POTREBBE INTERESSARTI Allarme WhatsApp, è in circolazione la truffa dai “numeri sconosciuti”, ecco come proteggersi

La vittima riceve un messaggio in cui si comunica che hanno utilizzato un suo bancomat o una sua carta di credito per un acquisto non autorizzato. Si tratta in poche parole di un messaggio fake di quello che molte persone attivano sul proprio smartphone come notifica quando appunto si effettua un’operazione con il bancomat. Il problema è che all’apparenza o per lo meno, per una persona che non si intende molto di tecnologia, l’sms sembrerebbe essere reale, in quanto utilizza un numero della Banca Intesa San Paolo, una delle più popolari sul suolo italiano, e che viene appunto usato per inviare solitamente i codici operativi ai propri clienti. Nel testo si avverte appunto il cliente che è stato effettuato un pagamento da un altro dispositivo utente, e in seguito l’utente viene avvertito della truffa in corso.

POTREBBE INTERESSARTI“Gentile cliente…” se ti arriva questo messaggio allora potrebbe essere la nuova truffa che coinvolge Intesa Sanpaolo

A quel punto arriva il classico link di verifica su cui bisogna cliccare e che vi rimanda ad una pagina costruita ad hoc, copiata da Banca Intesa. A rendere la truffa ancora più credibile, il fatto che dopo aver cliccato sul link si riceve anche una telefonata di un finto operatore della banca che prova a convincere definitivamente l’utente a inserire le proprie credenziali di accesso al conto online, cosa che ovviamente non dovrete mai fornire. Una volta date le vostre chiavi di ingresso, perderete il vostro conto e di conseguenza anche tutti i soldi che avrete messo da parte in vita con sacrifici. Se dovesse arrivarvi un sms di questo tipo, avvisate subito le autorità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here