Motorola rilascia una foto pazzesca: uno smartphone tutto schermo, il futuro secondo la “grande M”

0
1262

Scoperto un brevetto riguardante un nuovo smartphone tutto schermo. Un display avvolgente che dal davanti si estende sul retro.

Il nuovo brevetto Motorola rivela uno smartphone tutto schermo – Computermagazine.it

Anche Motorola, così come Xiaomi con il Mi Mix Alpha, ha concentrato il design dei prossimi smartphone sulla presenza di un display avvolgente che dal davanti si estende sul retro avvolgendo anche i lati. Nonostante la curiosità che lo smartphone aveva suscitato negli utenti, però, non ha mai visto la produzione in serie. Non è mai arrivato sugli scaffali, sebbene le intenzioni della società includessero una vendita limitata del prodotto. Oggi, Motorola cerca di imboccare la stessa strada ma, si spera, con risultati diversi.

LEGGI ANCHE: Google con il progetto di Pixel 7 introduce il brevetto della fotocamera invisibile: una meraviglia tutto design

I due brevetti

Al momento possiamo contare solo sulla presenza di due brevetti approvati entrambi alla fine dello scorso dicembre sia dagli Stati Uniti che dalla Germania, presso l’Ufficio mondiale per la proprietà intellettuale. Il primo riguarda le modalità di costruzione di questo nuovo modello di smartphone e alcuni modi per risolvere problemi. Il secondo, invece, riguarda più che altro la funzionalità stessa del device. Particolare attenzione al funzionamento dei tasti virtuali a cui bisogna prestare massima attenzione perché il telefono non è provvisto di cornici laterali e quindi non presenta tasti fisici.

Informazioni tecniche del nuovo smartphone

L’unica informazione sicura in nostro possesso sembrerebbe il surround display a 360°. Lo spazio presente servirebbe per il connettore di ricarica, lo slot della SIM e l’impianto audio presente solo nella parte superiore o inferiore. Ci sono possibilità circa la presenza di un pennino per facilitare l’utilizzo dello smartphone. Non abbiamo notizie al momento sul posizionamento delle fotocamere posteriori, possiamo ipotizzare che ci sia un modulo interamente nascosto. Frontalmente, invece potremmo avere un punch hole oppure un sensore sotto lo schermo. In base alle notizie trapelate dai brevetti, possiamo già intravedere una delle funzionalità che sicuramente renderanno questo device desiderabile. Nel momento in cui si estrae dalla tasca il nuovo Motorola, i sensori rileveranno come viene tirato fuori e l’interfaccia verrà regolata automaticamente. Ciò significa che, anche se il device è capovolto, ci sarà comunque la possibilità di utilizzarlo in quanto il posizionamento dei tasti virtuali verrà regolato automaticamente.

Tasti assenti, probabile presenza di tasti virtuali – Computermagazine.it

LEGGI ANCHE: Motorola prepara il Razr 3: ecco tutto ciò che sappiamo finora

Il futuro di Motorola

Del tutto sconosciuto è il prezzo del nuovo modello di Motorola. In realtà, parliamo ancora di un prodotto brevettato e non ancora messo in produzione. Eravamo già a conoscenza dello Xiaomi Mi Mix Alpha e del fatto che il prezzo era astronomico, di circa 2500 euro. Dovremmo solo aspettare che Motorola si decida dare alla luce questo nuovo progetto, magari ad un prezzo più accessibile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here