Beats Fit Pro, ovvero delle AirPods Pro adatte a chi fa sport e compatibili con Android

0
757

Vi servono dei nuovi AirPods, ma allo stesso tempo vorreste provare un altro prodotto che non sia della Apple? Beats ha qualcosa che potrebbe aiutarvi.

Beats Fit Pro, ovvero delle AirPods Pro adatte a chi fa sport e compatibili con Android
I nuovi auricolari di Beats sono molto facili da usare e flessibili – Computermagazine.it

Sono stati annunciati i nuovi auricolari true wireless, cioè i Beats Fit Pro. Si tratta di un paio di cuffiette molto evolute e che spiccano per via della loro versatilità con chi fa sport. Allo stesso tempo, però, hanno le stesse caratteristiche degli AirPods Pro della Mela, se non migliori addirittura.

LEGGI ANCHE: La “pazzia” geniale di un fan realizza un DualSense utilizzabile con una sola mano: è rivoluzione per le PS5

Il loro design, oltretutto, non è da sottovalutare: le alette sono flessibili e possono essere adattate alla forma del padiglione cosicché gli auricolari possano essere fissati perfettamente all’orecchio, garantendo una massima stabilità pure durante le sessioni di allenamento. Al di là della certificazione IPX4, quali sono le altre specifiche del dispositivo?

Design e costo

Beats Fit Pro, ovvero delle AirPods Pro adatte a chi fa sport e compatibili con Android
Possono essere un’ottima alternativa degli AirPods Pro – Computermagazine.it

Nei Beats Fit Pro troviamo il chip Apple H1, lo stesso presente sugli AirPods 3 o AirPods Pro per esempio, in grado di supportare ogni singola integrazione come il popup per l’accoppiamento rapido, la possibilità di passare da un dispositivo all’altro, il comando vocale per Siri e l’ecosistema su iOS.

La fantastica novità è che ci sia un supporto pure per Android grazie all’applicazione dedicata, in cui le funzioni di Beats Fit Pro ricordano molto quelle degli AirPods Pro. Vediamo, per l’appunto, la cancellazione del rumore e la modalità trasparenza, ma ce ne sono altre due abbastanza particolari. Si tratta dell’equalizzazione adattiva, che si aziona in automatico quando non sono attivi gli ANC, e quindi tende ad utilizzare i microfoni interni di ogni auricolare per adattarla in base alla forma dell’orecchio.

In secondo luogo troviamo l’audio spaziale, il quale simula un ambiente surround e permette all’utente di godersi a pieno i contenuti grazie alla tecnologia del Dolby Atmos. Con l’aggiunta dei giroscopi e degli accelerometro, poi, gli auricolari mappano il movimento e la posizione della testa rispetto alla fonte da cui proviene il suono, regolandolo.

LEGGI ANCHE: Technics svela una cuffia on-ear wireless mostruosa: 60 ore di autonomia con un suono fantastico, è la EAH-C800

Il dispositivo può essere usato per 6 ore consecutive con una singola ricarica, e fino a 27 ore di autonomia completa. Può usufruire anche dell’alimentazione rapida e che garantisce 1 ora di ascolto dopo soli 5 minuti di ricarica. I Beats Fit Pro potranno essere acquistati nelle colorazioni viola ametista, grigio salvia, bianco e nero a 229,95 euro a partire dal 24 gennaio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here