Lenovo presenta il ThinkBook Plus Gen 3: un laptop con uno schermo da 8″ al posto del tastierino numerico

0
712

Non è la prima volta che un’azienda sviluppa un portatile che dentro lo schermo ha di fatto un altro schermo: Asus con la sua serie Duo, per esempio, aveva già seguito questa innovazione, posizionando lo schermo secondario nella parte posteriore del deck e hanno spinto la tastiera in avanti. Lenovo, però, lo fa in maniera (molto) differente.

Lenovo laptop 20220109 cmag
Lenovo presenta il ThinkBook Plus Gen 3 – Adobe Stock

In occasione della 55ª edizione della fiera internazionale di tecnologia, il CES 2022 di Las Vegas, la multinazionale cinese con sedi a Pechino ma anche negli Stati Uniti (Morrisville) ha annunciato il nuovo ThinkBook Plus Gen 3, con due schermi.

C’è uno schermo principale da 17,3 pollici (standard) e un altro schermo da otto pollici sulla tastiera. La grande novità sta nel fatto che Lenovo ha posizionato la tastiera sul lato destro dello chassis.

Schermo principale ampio e largo. Cosa si può fare con quello più piccolo

Lenovo, il logo 20220109 cmag
Lenovo, il logo – Adobe Stock

Il design di Lenovo fa un certo effetto, richiede un po’ di tempo per abituarsi, ma è più pratico rispetto, per esempio, ai duo di Asus: non è necessario acquistare un poggia-polso separato, i feedback di questo strano ma innovativo laptop ha ottenuto feedback molto positivi, come primo approccio.

Lo schermo principale è molto ampio e largo, ha un rapporto di aspetto 21:10, insolito per un laptop. Il display secondario da otto pollici ha una risoluzione di 800 x 1280 e supporta uno stilo integrato nel telaio. Lenovo ha mostrato un paio di casi d’uso per lo schermo secondario, con una demo.

Si possono scrivere note su di esso, anche se i destrorsi sono favoriti rispetto ai mancini in questo caso, e si sincronizza direttamente con OneNote.

LEGGI ANCHE >>> Trucco fantastico per convertire foto in PDF dall’iPhone

Interessante la funzione che se un utente sta modificando una foto sulla schermata principale, può usare lo stilo per farne esplodere una piccola parte sullo schermo secondario. Inoltre si possono scaricare e utilizzare app come Twitter, WhatsApp o Spotify nello schermo più piccolo, oppure aprire una calcolatrice, eseguire il mirroring di alcuni smartphone o semplicemente estendere qualsiasi app che si sta guardando sullo schermo principale.

LEGGI ANCHE >>> In Italia si accelera sulla tecnologia: forte incremento di brevetti su robot, fotonica e biotecnologia

Capitolo software. Non sembra elaborato come quelli della gamma (simili) di Asus Duo. Lenovo si differenzia in quanto non sembra cercare di convincere gli sviluppatori a creare cose specifiche per questo fattore di forma. Fra le specifiche del ThinkBook Plus Gen 3, lo schermo è un LCD a risoluzione 1280 x 800. Quello principale invece è un IPS da 2072 x 1440 con frequenza di aggiornamento di 120 Hz, copertura del 100% dello spazio colore DCI-P3 e supporto al touch. Il laptop di Lenovo monta un processore Intel Core serie H di dodicesima generazione (fino a Intel Core i7), fino a 32 GB di memoria DDR5 e fino a 2 TB di spazio di archiviazione PCIe Gen 4.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here