La Warner Music Group sta per lanciare una Concert Hall nel Metaverso per i suoi concerti in digitale

0
369

Warner Music si trasferisce nel metaverso di The Sandbox ed acquista proprietà virtuali per creare un parco della musica dedicato a concerti ed eventi.

Warner Music Group Sandbox ComputerMagazine.it 31 Gennaio 2022
La Warner Music Group ha annunciato la nuova partnership con The Sandbox – ComputerMagazine.it

Un avamposto sulla spiaggia nel mondo virtuale di The Sandbox per creare un parco a tema musicale dedicato a concerti e ad eventi da vivere nel metaverso: questo l’obiettivo della partnership annunciata da Warner Music Group con The Sandbox, uno dei più popolari ambienti di videogaming 3D al mondo. 

“La nostra partnership con The Sandbox – ha riferito Oana Ruxandra, CDO della Warner – punta ad espandere le possibilità d’interazione nel metaverso attraverso l’acquisizione di beni immobili virtuali”. In passato, il mondo virtuale di “Second Life” ci aveva mostrato scenari simili, creando ambienti digitali in cui far vivere i nostri alter-eghi in bit e pixel.

Ma, in questo caso, le novità introdotte potrebbero condurre il metaverso – secondo quanto riferito dalla Warner – a livelli di evoluzione inediti e particolarmente promettenti: “Per la prima volta – ha continuato la Ruxandra – artisti e fan potranno interagire e sfidare le limitazioni del mondo reale attraverso esperienze musicali e sociali estremamente coinvolgenti”.

Gli obiettivi di WMG e The Sandbox

Warner Music Group Concert Hall nel Metaverso di Sandbox ComputerMagazine.it 31 Gennaio 2022
Concerti ed eventi nel metaverso: gli obiettivi di WMG e The Sandbox – ComputerMagazine.it

La Warner, dunque, ha acquistato dei terreni virtuali nel mondo digitale di The Sandbox; per concerti ed eventi; Sandbox, che fonda le interazioni di compravendita del proprio ambiente di gaming sulla blockchain per facilitare la monetizzazione degli utenti, metterà quindi in vendita appezzamenti di “Land” adiacenti alla proprietà della Warner. 

In questo modo, gli appassionati di musica potranno riservarsi la residenza nelle immediate vicinanze del parco musicale. “Stiamo rendendo The Sandbox un luogo di intrattenimento dove creatori, fan e gamers potranno godere di esperienze immersive uniche nel loro genere – ha dichiarato Sébastien Borget, COO e co-fondatore di The Sandbox – ed essere sempre più connessi ai loro artisti musicali preferiti attraverso gli NFT”.

Gli NFT appunto, ovvero i “Non-Fungible Tokens”, tramite cui gli utenti potranno acquistare il proprio atto di proprietà ed il certificato di autenticità del loro appezzamento: “Questa partnership con Warner Music Group si rivela strategica ed essenziale per guidare il metaverso nella direzione di iniziative di proprietà dei fan. Le possibilità sono davvero eccitanti”, ha concluso Borget.

Anche se, occorre precisare, al momento non è dato sapere quali saranno i vantaggi per gli acquirenti dei terreni adiacenti al parco rispetto ai concerti, agli eventi o all’interazione con i propri beniamini, non avendo né la WMG né Sandbox dato delucidazioni in merito. 

Le altre partnership di The Sandbox e l’impennata a seguito dell’annuncio della WMG

Warner Music Group Concert Hall in Sandbox ComputerMagazine.it 31 Gennaio 2022
Il valore del SAND è aumentato del 2,5% nelle ultime 24 ore – ComputerMagazine.it

Con questa operazione, la Warner Music Group si unisce agli oltre 200 partner già attivi nel metaverso di The Sandbox, tra cui The Walking Dead, Adidas, Atari e CryptoKitties. E Snoop Dogg, che nelle scorse ore su Twitter, pur senza lasciar trapelare troppo, ha svelato il suo entusiasmo per l’operazione.

Inoltre, nelle ultime 24 ore Sandbox ha registrato un aumento del valore del suo token  SAND pari al 2,5%, mostrando l’entusiasmo e la fiducia accordata dai traders nei confronti della partnership con la WMG.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here