E’ finita la pacchia: Apple dice addio ai 3 mesi di prova su Apple Music

0
433

Il periodo di prova concesso da Apple è giunto al termine: adesso non sarà più possibile farne uso dal momento che sia stato modificato in modo permanente. Cosa dobbiamo aspettarci di nuovo?

E' finita la pacchia: Apple dice addio ai 3 mesi di prova su Apple Music
Apple Music ha oramai ricevuto una modifica definitiva e che non cambierà mai più probabilmente – Computermagazine.it

La Mela aveva permesso alcuni periodi di prova gratuita per poter spingere gli utenti ad abbonarsi ai suoi servizi, in particolar modo a quello di Apple Music. Avrebbe potuto essere una nuova esperienza da provare, di conseguenza non c’è nulla di male nell’usufruire di un nuovo prodotto per capire se funzioni o meno come dovrebbe.

Tuttavia, è anche vero che qualunque promozione a tempo limitato abbia in periodo da rispettare. Sicuramente non cambia per la compagnia di Cupertino, la quale ha voluto annunciare espressamente che modificherà i mesi di prova concessi ai propri iscritti. Che cosa è cambiato con precisione?

La riduzione dei mesi di prova

E' finita la pacchia: Apple dice addio ai 3 mesi di prova su Apple Music
Il piano della Mela era quello di sbaragliare la concorrenza rendendo gratuito il proprio servizio, ma è chiaro che non possano lasciarlo così per sempre – Computermagazine.it

Per Apple Music si era deciso di offrire 90 giorni di prova gratuita a tutti i nuovi abbonati, che nonostante potesse apparire come una condizione rischiosa da seguire, Apple ha deciso comunque sia di provarci e di attaccare il mercato dominato principalmente da concorrenti del calibro di Spotify.

Tuttavia, la situazione è destinata a cambiare: i 150 paesi dove era possibile usufruire del servizio di Apple, adesso, potranno far uso soltanto di un mese gratis. Che non è poco considerando che inizialmente erano 3, mentre ora sono stati ridotti ad uno. Sappiamo bene che sia una direttiva molto dura da accettare per tutti coloro che ne facevano un uso abbondante, ma ormai è inevitabile che succeda.

Ma c’è una importante novità da tenere a mente: potremo sottoscrivere 6 mesi di abbonamento per tutti coloro che avranno intenzione di acquistare AirPods Pro, AirPods 2, AirPods 2, AirPods Max, HomePod Mini e prodotti Beats. Ciò vale a dire che non sia tutto perduto, soprattutto perché abbiamo appena costatato che ci siano altre maniere per avere più tempo per usare Apple Music a proprio piacimento.

E se siamo davvero interessati a questo servizio, scegliere di comprare uno dei dispositivi che abbiamo nominato potrebbe risultare essere una buona idea. Ma la scelta finale spetta a noi dopotutto, per cui vediamo di scegliere bene e di non prendere decisioni di cui potremo pentirci in seguito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here